Bari

BOLLO VIRTUALE: DAL 30 LUGLIO SI PAGA DIRETTAMENTE ALLO SPORTELLO

La direzione della ripartizione Servizi demografici, elettorali e statistici comunica che, a partire da martedì 30 luglio, presso tutti gli sportelli anagrafici della sede centrale e delle delegazioni, sarà possibile chiedere il rilascio di tutti i certificati anagrafici assoggettati all’imposta di bollo mediante pagamento di 16 euro per singolo certificato, direttamente allo sportello, pagando in contanti o tramite POS, senza necessità di procurarsi la tradizionale marca da bollo presso le rivendite di valori bollati (sistema del “bollo virtuale”).

Chi è già in possesso di marca da bollo potrà chiedere, in via transitoria, l’emissione di certificati anagrafici in bollo: in tal caso la marca sarà apposta sul certificato e annullata a cura dell’operatore comunale.

Fonte: Uff. Stampa Comune di Bari

Related posts

Per realizzare i parchi e le opere pubbliche necessarie, occorrono i soldi che non ci sono e l’acqua per innaffiare i giardini

Redazione Metropoli Notizie

Decoro urbano a Bari senza alcun controllo

Redazione Metropoli Notizie

Le complanari a sud di Bari un immondezzaio a cielo aperto

redazione@metropolinotizie.it

Traffico di munizioni con l’Italia, due arrestati nel porto di Durazzo. I due albanesi diretti a Bari sono stati trovati con ingenti quantità di munizioni

redazione@metropolinotizie.it

Bari è solo via Sparano,e nei sottopassi e nelle periferie?

Redazione Metropoli Notizie

Morosità nelle case popolari,una storia antica

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy