Bari

Caro Assessore all’Igiene Pubblica quando laveranno i cassonetti sporchi e maleodoranti della città?

Sollecitare il lavaggio dei cassonetti dei rifiuti, quelli che sono ancora sani, è il sollecito che non vorremmo mai fare, consapevoli di quanti sporcaccioni ci sono in giro, che non conoscono cosa sia il rispetto dell’igiene e soprattutto ciò che la sporcizia fa sui tanti turisti che quotidianamente affollano le strade del borgo antico.

Il nostro interlocutore è il sindaco di Bari, ma non possiamo prendercela con lui quando assistiamo allo spettacolo penoso di liquami fuoriusciti dai sacchi dei rifiuti, che i noti sporcaccioni serali, trascinano dal luogo di ristorazione dove lavorano per scaricarli sempre nelle stesse zone,arco di S.Nicola, c.so Vitt. Emanuele, Piazza Filippo Corrridoni. Per questo basterebbero tre sole telecamere e sanzioni pesanti per la recidività.

Related posts

OPERE ALTERNATIVE AI PASSAGGI A LIVELLO BARI NORD NEL POMERIGGIO L’INCONTRO A PALAZZO DI CITTÀ TRA AMMINISTRAZIONE COMUNALE E RFI

redazione@metropolinotizie.it

Il sindaco di Bari Decaro ha sostenuto in campagna elettorale che a Bari non ci sono periferie

redazione@metropolinotizie.it

L’immagine di una montagna di rifiuti dedicata al sindaco di Bari

Redazione Metropoli Notizie

200mila euro destinati per gli spazi scolastici

Redazione Metropoli Notizie

Università: Bronzini rettore Bari, prima sfida Horizon 2021

redazione@metropolinotizie.it

“GIOCA CON NOI, NON RIFIUTARTI”: DOMANI LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO DI PULIZIA DELLA SPIAGGIA DI PANE E POMODORO CHE HA COINVOLTO 20 PERSONE IN DIFFICOLTÀ

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy