Bari

Caro Assessore all’Igiene Pubblica quando laveranno i cassonetti sporchi e maleodoranti della città?

Sollecitare il lavaggio dei cassonetti dei rifiuti, quelli che sono ancora sani, è il sollecito che non vorremmo mai fare, consapevoli di quanti sporcaccioni ci sono in giro, che non conoscono cosa sia il rispetto dell’igiene e soprattutto ciò che la sporcizia fa sui tanti turisti che quotidianamente affollano le strade del borgo antico.

Il nostro interlocutore è il sindaco di Bari, ma non possiamo prendercela con lui quando assistiamo allo spettacolo penoso di liquami fuoriusciti dai sacchi dei rifiuti, che i noti sporcaccioni serali, trascinano dal luogo di ristorazione dove lavorano per scaricarli sempre nelle stesse zone,arco di S.Nicola, c.so Vitt. Emanuele, Piazza Filippo Corrridoni. Per questo basterebbero tre sole telecamere e sanzioni pesanti per la recidività.

Related posts

Fondi coesione, Zullo: “Lo scippo resta anche senza l’emendamento leghista e il ministro Lezzi lo sapeva, i soldi non spesi al Sud andranno alle regioni del Nord”

redazione@metropolinotizie.it

Siglato l’accordo per realizzare una banchina per pattugliatori e porto turistico

Redazione Metropoli Notizie

Decade oggi la concessione demaniale di Torre Quetta

Redazione Metropoli Notizie

“NON È MAI TROPPO TARDI”: AL VIA LE ATTIVITÀ MOTORIE IN PISCINA E LE LEZIONI DI YOGA PER GLI ANZIANI PARTECIPANTI AL PROGETTO FINANZIATO DAL WELFARE CON IL 5X1000

redazione@metropolinotizie.it

Asl Ba la lotta alla corruzione non si fa solo a parole

Redazione Metropoli Notizie

Banca Popolare, la conciliazione è quella giusta?

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy