Attualità Politica

Chi di coltello ferisce,qualche volta di coltello perisce

Le continue vicende giudiziarie che hanno visto coinvolti numerosi e noti magistrati, avvalorano quelle che sono sempre state le nostre tesi: chi è ladro o corrotto, lo è indipendentemente dalla professione e dal credo ideologico. Il ladro quindi, chiunque esso sia è un delinquente; se poi è un magistrato la gravità è ancora maggiore, ragione per cui una vera riforma della magistratura e della giustizia si rende quanto mai indispensabile e urgente.Ci sono stati abusi in quantità, di carcerazione domiciliare oltre la sopportazione umana fino alla debilitazione fisica che subentra specie quando il presunto colpevole di chissà quali colpe viene poi riconosciuto estraneo ai fatti addebitati.
La Giustizia deve fare il suo corso ma è importante che ci sia la certezza del diritto di potersi difendere nei tempi e nei termini giusti. Non mi piace vedere la gente in galera, deve essere una esperienza terribile, ancora più grave l’esperienza lo è quando l’accusato è certo di essere innocente. Occorre una riforma che riveda i poteri di chi amministra la Giustizia e che preveda la la carcerazione, sia pure tra le mura domestiche, con ragionevole certezza del reato.
LM

Related posts

“Basta comprare vini veneti”. Il boicottaggio dei bar del Sud

redazione@metropolinotizie.it

Perrini: “Emiliano da assessore alla sanità che aspetta a dare le dimissioni?

redazione@metropolinotizie.it

Emiliano annuncia a Bari Vecchia la sua ricandidatura alla guida della Regione Puglia

Redazione Metropoli Notizie

La Gazzetta del Mezzogiorno torni ad essere palestra di giornalismo

Redazione Metropoli Notizie

Mercatone Uno: Loizzo scrive a Di Maio. Martedì 18 incontro con i capigruppo.

redazione@metropolinotizie.it

Danni da insidia. L’ente custode della strada deve risarcire le vittime dell’incidente causato da acqua e fango sulla strada. Il giudice deve valutare la domanda risarcitoria anche se non è stata esplicitamente proposta come “danno da cose in custodia” purché sia stata dedotta l’assenza di manutenzione della via.

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy