Ambiente e Vita Puglia

Chi ha portato la Xylella in Puglia?

Chissà perchè la Xylella si è innamorata della terra di Puglia decidendo di diffondere il suo batterio nefasto proprio a casa nostra? Qualcuno deve averla portata questa contagiosa sputacchina che ha creato ingenti danni alle nostre colture, con speciale riferimento agli alberi di ulivi, creando danni per la produzione del nostro olio la cui produzione è calata rovinosamente.

La puglia naturalmente ci rimette le ossa e c’è invece chi ci guadagna. Può essere che sia stata attentamente introdotta con la consapevolezza che avrebbe creato danni ingenti? Diamo per plausibile questa verità, la premeditazione potrebbe essere altrettanto possibile, potendo gli ignobili autori contare sulla complicità di chi aveva l’obbligo di vigilare sulle produzioni olivicole a cominciare dalla facoltà di Agraria di Valenzano e dell’Istituo Agronomico Mediterraneo sempre di Valenzano.

Un vecchio Film di Charlot il Monello mostrava le immagini di un bimbo che lanciava sassi contro i vetri delle case, e poco dopo transitava nella zona un vetraio che provvedeva a sostituirli.

Nei nostri supermercati e negozi vari, è comparso un nuovo olio a prezzi stracciati millantando le stesse ottime qualità di quello nostro. Qualcuno ha barato, ma i controlli sono inesistenti. Noi siamo convinti che la Sputacchina abbia avuto un trasportatore, possibile che non ci siano rimedi? Attenti agli acquisti.

Related posts

De Leonardis: “La sanità di Emiliano, giudizio assolutamente negativo”

redazione@metropolinotizie.it

Monitoraggio impianti termici Lecce, Borraccino risponde a Trevisi

redazione@metropolinotizie.it

Ager, Mennea: “La gestione dei rifiuti? Bandi con criteri fotocopia e concorsi per fioriere”

redazione@metropolinotizie.it

Forse in futuro occorrerà tornare a conservare il denaro sotto il mattone.

Redazione Metropoli Notizie

Emissioni odorigene a Manduria, Stea risponde e Galante

redazione@metropolinotizie.it

DA OGGI FINO A DOMENICA IN FIERA SCREENING GRATUITI CONTRO LA DEGENERAZIONE MACULARE SENILE

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy