Puglia

Colonna: “In Gazzetta Ufficiale i bandi per i nuovi primari all’ospedale della Murgia. Intanto si procede per il reclutamento di medici nella Asl Bari

Nota del consigliere regionale Enzo Colonna

“Come avevo anticipato nelle scorse settimane, prima al momento dell’adozione della Deliberazione del Direttore Generale della ASL BA (https://www.enzocolonna.com/2019/01/23/dopo-anni-i-concorsi-per-primari-allospedale-della-murgia-perinei-grande-passo-per-la-sanita-del-territorio-murgiano/) e, poi, in occasione della pubblicazione dei bandi sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia (https://www.enzocolonna.com/2019/04/23/i-bandi-asl-bari-per-i-nuovi-primari-per-lospedale-della-murgia-pubblicati-nel-bollettino-ufficiale-della-regione/), sono stati pubblicati nella Gazzetta Ufficiale – Serie Concorsi ed Esami n. 44 del 4 giugno e n. 48 del 18 giugno 2019 gli estratti dei bandi di concorso indetti dalla ASL BA per l’affidamento degli incarichi di Direttore (meglio conosciuto come “primario”) di diverse strutture complesse del barese. 
In particolare, per quanto riguarda l’Ospedale della Murgia “Fabio Perinei”, le procedure sono finalizzate a selezionare 
– i primari per i reparti di “Ortopedia e Traumatologia” e di “Neurologia”, il Direttore del Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura di Altamura (GU del 4 giugno); 
– i primari per i reparti di “Cardiologia”, “Chirurgia Generale”, “Ostetricia e Ginecologia” e “Urologia” (GU del 18 giugno). 
Tutti gli interessati, quindi, possono procedere con l’invio delle istanze di partecipazione che dovranno essere presentate entro il 30° giorno dalla data di pubblicazione degli estratti in Gazzetta Ufficiale. 
È ormai imminente, quindi, il definitivo superamento della lunga fase di transizione, durata molti anni, che ha visto molti reparti dell’Ospedale “Perinei” del tutto sprovvisti di primari di ruolo e affidati a pur encomiabili e professionali “facenti funzione”. 
Nel rispetto dei tempi e delle procedure imposte dalla legge, si prosegue in modo incessante nella giusta direzione, dal momento che era da tempo che segnalavo con forza la necessità di procedere senza ulteriori indugi con questi avvisi in modo da dotare strutture complesse, particolarmente delicate, dell’Ospedale della Murgia delle necessarie figure mediche apicali in grado di assicurare, in un contesto di maggiore stabilità e di migliore programmazione e organizzazione, servizi sanitari più efficaci e tempestivi per i cittadini di un vasto bacino territoriale come quello che ha nel “Perinei” il suo punto di riferimento. 
Sono molto soddisfatto nel constatare come tutto questo, finalmente e grazie al lavoro e all’impegno di tanti (in Regione e alla ASL Bari, del Presidente della Regione Michele Emiliano in primo luogo) si sta concretizzando. 

Sotto altro profilo, sempre in tema di reclutamento di personale in sanità, segnalo che si stanno concludendo le procedure di concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di Ortopedici, Neurologi, Biologi. 
Oggi, 26 giugno, si avviano le prove selettive per l’assunzione di Anestesisti che si concluderanno entro la fine di luglio. 
Finalmente – e ne sono particolarmente felice – sono state superate le difficoltà, legate a tabelle ministeriali che fissavano limiti assunzionali, relativamente ad una serie di procedure concorsuali per il reclutamento di diverse figure mediche nelle discipline Nefrologia, Oftalmologia, Pediatria, Medicina e Chirurgia d’accettazione e d’urgenza, Malattie dell’apparato respiratorio, Urologia, Otorinolaringoiatria. Dopo la pubblicazione dei bandi e la presentazione delle domande, questi concorsi erano stati bloccati. Infatti, è notizia di questi ultimi giorni che, grazie al lavoro svolto dai vertici della ASL Bari e dal Dipartimento regionale “Promozione della Salute”, si potrà procedere con lo svolgimento delle prove, tanto che si è fissato per l’11 luglio prossimo il sorteggio del componente della commissione di valutazione di designazione regionale. Si tratta di concorsi attesi da molti anni dalle cui graduatorie potranno essere assunti medici destinati a prestare servizio presso l’Ospedale “Perinei”. 

Le recenti assunzioni e stabilizzazioni, assieme a tutte le procedure già avviate e in molti casi prossime ad essere concluse per il nuovo reclutamento di medici, figure professionali sanitarie, operatori socio-sanitari, contribuiranno a rendere servizi sanitari sempre più efficaci e tempestivi ai cittadini, in grado di corrispondere alle esigenze sempre crescenti di buona sanità pubblica. Si tratta di un lavoro duro e complesso che il governo regionale sta mettendo in campo, tra mille difficoltà e dopo circa quindici anni di blocco imposto dal governo centrale, e che finalmente consente di vedere i primi segni tangibili. 
La strada per una migliore sanità pubblica è stata tracciata. Occorre continuare a perseguirla con costanza e determinazione. 
In conclusione, tengo ad esprimere il mio sostegno e la mia gratitudine a medici, infermieri, operatori, a tutto il personale tecnico e amministrativo del presidio ospedaliero murgiano, per gli sforzi che – da tempo, tutti i giorni e in condizioni difficili – mettono in campo nel gestire e fornire servizi indispensabili per il territorio”.

/comunicato

Related posts

Circolare attuativa RET (Regolamento Edilizio Tipo), la soddisfazione di Marmo

redazione@metropolinotizie.it

Fondi coesione, Zullo: “Lo scippo resta anche senza l’emendamento leghista e il ministro Lezzi lo sapeva, i soldi non spesi al Sud andranno alle regioni del Nord”

redazione@metropolinotizie.it

Gatta e Perrini: Da oggi in Puglia vietato cacciare! Si nega un diritto, noi al fianco dei cacciatori”

redazione@metropolinotizie.it

Aspettando Sant’Oronzo – arriva la 167 Revolution Night

redazione@metropolinotizie.it

Scoppio tubature acqua, campagne inondate a Minervino.

redazione@metropolinotizie.it

Cera: “Gargano, si adotti il metodo Vieste per tutti i laboratori di analisi”

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy