Bari

Come garantire il welfare ostruendo la rampa per disabili

La nostra città ha lanciato da tempo l’iniziativa di “Segretariato sociale on the road”. Come si evince dal sito del comune, si tratta di un ” servizio itinerante promosso dall’assessorato al Welfare e gestito dall’ATI Consorzio Elpendù a bordo di un camper per informare i cittadini sulle prestazioni garantite dal welfare cittadino, orientarli e sostenerli nell’accesso ai servizi sociali e socio-sanitari”.
Li abbiamo visti in azione lungo il viale che costeggia il Parco 2 giugno, mentre cercano di garantire il welfare cittadino parcheggiando sulle strisce pedonali e ostruendo l’unica rampa per disabili che consente l’accesso al parco.
Complimentissimi per la sensibilità e l’educazione.
Dopo il cassonetto sul posto riservato ai disabili (https://www.metropolinotizie.it/la-teoria-delle-finestre-rotte-e-il-cassonetto-sul-posto-riservato-ai-disabili/) un’altro buon esempio da parte di chi ci amministra.

Related posts

Caro Assessore all’Igiene Pubblica quando laveranno i cassonetti sporchi e maleodoranti della città?

Redazione Metropoli Notizie

Bari, il nuovo pronto soccorso è una grande realtà, ma attenzione a non ritenerlo “unico”.

Redazione Metropoli Notizie

Teatro Petruzzelli,da rifare processo gestione

redazione@metropolinotizie.it

Domenica torna “Babbo Natale in moto”

Redazione Metropoli Notizie

Il lungomare sud di Bari in stato di totale abbandono e a tratti pericoloso.

redazione@metropolinotizie.it

Sanità di comodo: per eliminare le liste d’attesa, basta pagare: chiamate Emiliano e Decaro.

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy