Politica Puglia

Consiglio regionale, caduto il numero legale a inizio seduta. M5S: “La Puglia non può andare avanti così”

Nota dei consiglieri regionali del M5S.

Tre minuti. Tanto sono durati in prima battuta i lavori del consiglio a causa della caduta del numero legale per colpa delle assenze in maggioranza e dei banchi della Giunta vuoti.  Lavori ripresi con una forzatura del Regolamento, che prevede una pausa di un’ora in caso di caduta del numero legale e solo grazie al senso di responsabilità di noi consiglieri di opposizione che non abbiamo lasciato l’aula, dal momento che il primo punto all’ordine del giorno, la nuova disciplina generale in materia di attività estrattive si trascina in aula da oltre due mesi a causa delle liti interne al centrosinistra. Un disegno di legge votato poi in fretta e furia per paura di “nuove cadute”. Non si può andare avanti in questo modo. Ci sono 42 leggi che attendono da mesi di essere discusse, mentre Emiliano continua a essere latitante. Invitiamo ancora una volta tutti i consiglieri regionali a passare dalle parole ai fatti e far cadere questo governo regionale allo sbando. La mozione di sfiducia a Emiliano è pronta, basta solo firmarla”.

Related posts

Piano casa, Amati: “A proposito di idee, gli edili in piazza per più lavoro e la sinistra champagne che vuole abolirlo”

Redazione Metropoli Notizie

Al via il Festival Giornalisti del Mediterraneo

redazione@metropolinotizie.it

Puglia, Calabria e Provincia di Trento: le richieste delle Commissioni pari opportunità alla Ministra.

Redazione Metropoli Notizie

Sanità, Manca: “Se il sistema è al collasso la colpa è anche del governo nazionale, i colleghi grillini alla Grillo chiedessero di più per la Puglia”

redazione@metropolinotizie.it

Loizzo: riapre la biblioteca a Sannicandro una risposta al bisogno di crescita culturale

redazione@metropolinotizie.it

Elezioni regionali 2020. Emiliano impegnato a difendersi su due fronti?

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy