Politica Puglia

Consiglio regionale, Zullo: “Emiliano in campagna elettorale, maggioranza allo sbando, senza opposizione in aula manca il numero legale”

Dichiarazione del presidente del gruppo regionale di Direzione Italia, Ignazio Zullo

“Ieri promesse e impegni futuri con i precari dell’Arif ed anche con i sindaci del Salento. Questo Governo regionale ci ha abituati a una perenne campagna elettorale, tutto quello che il presidente Michele Emiliano e i suoi assessori hanno fatto in questi anni è stato indirizzato a ottenere consensi non certo a risolvere i problemi dei pugliesi. La presenza, poi, di esponenti dello staff di Emiliano, gli stessi che fanno le liste elettorali e sono anche candidati nelle stesse, è la prova provata di quello che abbiamo detto: ogni giorno un accordo, un’inaugurazione di reparti ospedali (o pseudo tali). Emiliano è sempre presente lì dove ci sono i flash e le telecamere, meno dove ci sono situazioni scomode. Non ci sembra di averlo visto, per esempio, negli ospedali di Monopoli e Molfetta, dopo le note vicende, a rincuorare, a stimolare e a ringraziare coloro che, invece, fanno il loro dovere.


Una campagna elettorale che chiaramente porta Emiliano lontano dall’aula del Consiglio dove è sempre la minoranza ad assicurare i numeri, quando non lo fa la seduta si scioglie per mancanza del numero legale. E’ accaduto anche ieri, sintomo che nella maggioranza di centrosinistra ci sono enormi crepe e notevoli divisioni, mai viste prima in questi anni di centrosinistra. Con i governi Vendola ci hanno diviso pensieri, princìpi, valori, ma mai il rispetto tra noi e del nostro ruolo. Con Emiliano sono venuti meno i capisaldi dell’agire politico-istituzionali, la sua Amministrazione è stata contraddistinta solo da ‘uccelli migratori’ che passano da una parte all’altra e mentre accade tutto questo la Puglia arretra profondamente in termini di servizi in Sanità, Rifiuti, Trasporti, Spesa comunitaria, Agricoltura”. /comunicato

Related posts

Stop rifiuti da Brindisi a Manduria, Franzoso: obiettivo centrato. Ora sopralluogo a Massafra

redazione@metropolinotizie.it

Turismo e prezzi salati nel Salento: panzerotto o calzone venduto a 5 euro in aeroporto. Dopo la polemica sulla “frisa d’oro” un altro “scandalo” alle porte del Salento: panzerotto (o calzone a Lecce o fritta a Brindisi) venduto a 5 euro (4,90 euro per la precisione) all’aeroporto di Brindisi.

redazione@metropolinotizie.it

Ecco parte dei 61 eletti in Puglia in rappresentanza di tutti i partiti. Cosa hanno fatto per i territorio fino ad oggi?

Redazione Metropoli Notizie

Maltempo in Puglia. Trevisi (M5S): “Si approvi la nostra proposta per aiutare il territorio ad affrontare eventi climatici estremi”

redazione@metropolinotizie.it

Governo Conte 2, la maggioranza alla prova del Senato

redazione@metropolinotizie.it

La legge del taglione colpisce Emiliano

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy