Ambiente e Vita Puglia

Continui interventi durante il weekend da parte delle Guardie Ambientali d’Italia – sezione di Corato, Terlizzi e Valenzano –

Alle porte di uno dei weekend più caldi di questa stagione, continua incessante il lavoro delle Guardie Ambientali d’Italia: solo nelle due giornate di venerdì 26 e sabato 27 luglio la squadra è intervenuta in ben quattro incendi di grave entità. Alle ore 8.00 del 26, poco dopo aver preso servizio, gli uomini del nucleo antincendio raggiungono il San Paolo, dove alle spalle dell’ospedale bruciava un’ingente quantità di rifiuti edili e cartoni.

Sul posto sono intervenuti anche i Vigili Urbani del quartiere San Paolo comandati dal Maggiore Carella per prelevare alcuni materiali ed avviare le conseguenti indagini. Poco dopo il termine dell’operazione, durante il rientro, le Guardie scorgono una colonna di fumo nero e si dirigono in Via delle Violette presso Modugno (Ba), dove all’interno di una fabbrica dismessa un camion aveva preso fuoco.

Le fiamme avevano intaccato anche dei materiali accatastati presenti all’interno della fabbrica. Data l’entità dell’incendio le Guardie hanno contattato i Vigili del Fuoco per coadiuvarli nelle operazioni di spegnimento. Sono giunti sul posto anche i Carabinieri, il corpo dei Carabinieri Forestali, i Vigili Urbani di Modugno e la squadra Ambientale dei Vigli del Fuoco per la stima del danno. La giornata del 27 luglio vede la squadra impegnata in due nuovi scenari di fuoco.

Il primo lungo la SP 54 in direzione aereoporto, dove alle 15.35 i volontari si sono imbattuti in sterpaglia e alberi di ulivo in fiamme. L’operazione di spegnimento si è protratta per due ore e mezza. Alle ore 18.05 la squadra ha raggiunto Via delle Magnolie, presso la zona industriale di Modugno dove anche in questo caso a bruciare erano rifiuti abbandonati, tra cui materiale edile, tavole multistrato laminate e sterpaglia su cui erano stati gettati i rifiuti. Un incendio, quest’ultimo, preso in tempo poiché sul posto erano presenti anche un elevato numero di pneumatici e un fusto contenente un quintale di materiale non identificato.

Gabriella Pesce addetto GADIT – nucleo operativo Valenzano (Ba)

Related posts

Chiusura Auchan. Bozzetti incontra i lavoratori del centro commerciale per la salvaguardia dei posti di lavoro

Redazione Metropoli Notizie

Franzoso: “Agricoltura di Precisione ferma al palo. Slitta il progetto pilota, risorse nel prossimo Bilancio”

redazione@metropolinotizie.it

Tagli al trasporto pubblico, Barone (M5S): “Capitanata, provincia sempre più penalizzata con meno servizi e mobilità”

redazione@metropolinotizie.it

Rifiuti. Trevisi: “Dopo quattro anni di legislatura siamo ancora fermi alle buone intenzioni di costruire nuovi impianti”

redazione@metropolinotizie.it

Sindaco Otranto,porto resti pure inverno

redazione@metropolinotizie.it

Arcelor Mittal non si aspettava forse la ferma reazione di una magistratura sulla quale continuiamo a credere.

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy