Politica

Cosa accadrà dei migranti nel dopo Salvini?

Chissà perchè ma stiamo per convincerci che d’ora in poi di migranti ne sbarcheranno a centinaia per volta, ma questa volta si verificherà il miracolo della disponibilità di altri Paesi europei ad accoglierli.

Se si verificasse questa ipotesi dovremmo ricrederci su tanti atteggiamenti di intransigenza passati nel non voler condividere con l’Italia il peso della responsabilità incondizionata.

Siamo sempre convinti che Salvini abbia tentato in ogni modo di arginare i flussi in arrivo sulle coste italiane e fronteggiarsi con i soliti buonisti sempre a spese di altri che mostravano umanità, anche quando dietro gli arrivi si nascondeva un vero mercato che hanno arricchito non pochi personaggi nell’ombra.

Staremo a vedere come improvvisamente potrà essere risolto il problema, e le regole dovranno essere stabilite ed essere valide e rispettate da tutti i migranti che giungono nel nostro Paese.

Ci rifiutiamo di pensare ad un disegno volto a danneggiare l’immagine dell’ex Ministro.

Related posts

Un certo magistrato come Caterina Caselli: nessuno mi può giudicare

redazione@metropolinotizie.it

Emergenza Rifiuti. Trevisi: “Se fosse stata approvata la mia proposta legge oggi il rifiuto in Puglia sarebbe una risorsa e non un problema”

redazione@metropolinotizie.it

Erogazione aiuti alle piccole e medie imprese in Puglia, ritardi inaccettabili.

redazione@metropolinotizie.it

Atreju19, Fdl riunisce i Pugliesi a Roma, Congedo: “Per le regionali abbiano nomi di proporre a Tavolo nazionale”

redazione@metropolinotizie.it

Michele Emiliano verso la riconferma nel 2020. Unico rischio: “fuoco amico”.

Redazione Metropoli Notizie

AqP. Laricchia: “Cosa impedisce a Emiliano di sollevare De Sanctis dall’incarico?”

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy