Bari

Decaro faccia togliere quel monumento alla indecenza ed allo spreco.

Un lettore ci ha inviato una serie di foto che si riferiscono ad uno dei tanti bagni che circa vent’anni orsono vennero collocati in vari punti della città con il fine di alleviare le urgenti necessità fisiologiche di tanta gente. Costarono all’incirca dieci milioni di lire ciascuno, ma ebbero poca fortuna ed un pò alla volta furono rottamati.

Quello che ci viene indicato nelle foto, sembra non sia mai entrato in funzione ed è rimasto li a fare bella mostra di sè, dello spreco inutile del denaro pubblico, senza che nessuno del municipio tra impiegati, tecnici, amministratori, si sia mai accorto di questa vergogna.

Il bagnotto, o cesso pubblico trovasi nei pressi del mercato coperto di via G.Petroni e continua a fare bella mostra di se. Qualche anno fa chiedemmo al sindaco di fare rimuovere un altro di quei bagnotti vergognosamente degradato collocato sul lungomare N. Sauro ed in verità Decaro fu molto sollecito nel risolvere quel problema.

Confidiamo che anche in questa occasione non resteremo delusi.

PRF.

Related posts

Siglato l’accordo per realizzare una banchina per pattugliatori e porto turistico

Redazione Metropoli Notizie

In esposizione nel foyer del teatro Piccinni una rara foto dello stesso teatro di oltre cento anni fa

Redazione Metropoli Notizie

Il braccio armato della Legge

redazione@metropolinotizie.it

Sciopero alle Ferrovie del Sud Est. Ritorno al medio evo dei trasporti

redazione@metropolinotizie.it

Sabato 18 Fratelli d’Italia presenta i propri candidati alle prossime amministrative

Redazione Metropoli Notizie

Addetti alla sicurezza ADP, a rischio la salute dei lavoratori?

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy