Economia Politica

Dichiarazione delle spese elettorali per le amministrative del 26 maggio 2019

La direzione della ripartizione Segreteria Generale rende noto che ai fini del deposito a mano delle dichiarazioni relative alle spese elettorali ex art. 7 della Legge n. 515/1993, sia per i candidati eletti e non eletti – Sindaco e Consigliere Comunale – che hanno sostenuto spese, che per i candidati  che non hanno sostenuto spese, gli uffici, siti al secondo piano di Palazzo di Città, in Corso Vittorio Emanuele II, 84, resteranno aperti nella giornata di sabato 9 novembre 2019 dalle ore 8:30 alle ore 12:00.

Si informa, altresì, che le predette dichiarazioni potranno essere trasmesse anche telematicamente, all’indirizzo email:  rip.segreteriagenerale@comune.bari.it

Si rammenta che, tale dichiarazione deve essere resa entro tre mesi  dalla proclamazione degli eletti (avvenuta il 9 agosto 2019) e costituisce un obbligo per tutti i candidati eletti e non eletti alla carica di Sindaco e di Consigliere Comunale (con esclusione dei candidati alla carica di Presidente di Municipio e Consigliere Municipale).

Si rappresenta, infine, che in caso di omessa dichiarazione la legge prevede una sanzione di € 25.822,84, come chiarito dalla circolare n. 4457 del 10.04.2019 della  Corte di Appello di Bari – Collegio Regionale di Garanzia Elettorale.

Uff. Stampa Comune di Bari

Related posts

Cambiamenti climatici, sempre più urgente la proposta per contrastarli

Redazione Metropoli Notizie

Bari: il lungomare sud dei ruderi una vergogna per la città.

Redazione Metropoli Notizie

La Puglia fanalino di coda italiano per la occupazione

redazione@metropolinotizie.it

Piano della comunicazione in sanità finanziato con 1 milione 400 mila euro. M5S: “Emiliano snobba la commissione e non risponde alle nostre domande”

redazione@metropolinotizie.it

Risorse delle royalties per progetti su Taranto. Galante (M5S): “Ennesimo spot della Giunta che non porterà benefici alla città”

redazione@metropolinotizie.it

“Per il nostro Piano Verde servono i contatori digitali e le nuove tecnologie”, dice Renzi

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy