Attualità

Disabili gravi: Emiliano faccia un passo indietro

“Con spirito costruttivo e il rigore richiesto dalla delicatezza del tema, chiedo al presidente Emiliano di fare un passo indietro sul ddl per favorire la vita indipendente delle persone con disabilità grave: quello predisposto dalla Giunta regionale, come abbiamo appreso oggi, non solo non è stato condiviso con le associazioni delle persone coinvolte, ma non risponde nemmeno alle loro esigenze.

A differenza di questo testo, quello proposto dai consiglieri di Direzione Italia, che ho sottoscritto, ha ricevuto il giudizio positivo delle associazioni audite oggi in Commissione Sanità. A parte qualche piccola modifica che hanno proposto e che certamente sarà recepita, come sostituire la procedura di evidenza pubblica con la domanda diretta per il reclutamento dell’assistente personale, la proposta ha un assetto che va incontro ai loro bisogni specifici e tanto basta per chiedere alla Giunta di sostenerla e fare un passo indietro. La disabilità grave è un mondo che impone alle istituzioni il massimo sforzo per garantire il principio di uguaglianza e solo questo deve essere il faro ispiratore del nostro agire, camminando su un terreno tanto delicato. Mi auguro, ci conto, che il presidente Emiliano abbia la sensibilità di abbracciare la proposta che si avvia all’esame della Commissione”.

/comunicato

Related posts

Il caso Ferrovie del Sud Est: neanche Ferrovie dello Stato è riuscita a sistemarla!

redazione@metropolinotizie.it

Lilt e Fidapa convocano giornalisti avvocati e medici in un importante seminario

Redazione Metropoli Notizie

Sempre più bambini si perdono in spiaggia. La causa principale: genitori distratti da cellulari e smartphone. Dalla Svezia l’allarme per una triste verità globale.

redazione@metropolinotizie.it

I consumatori in balia di incomprensibili proposte

Redazione Metropoli Notizie

BlaBlaCar lancia il “BlaBlaBus”. Viaggiare in bus potrebbe diventare ancora più conveniente.

redazione@metropolinotizie.it

I piloti di Ryanair annunciano lo sciopero di 48 ore dal 22 agosto. Previsti gravi disagi per migliaia di passeggeri al culmine dei viaggi estivi. La decisione annunciata mercoledì sera vedrà i voli bloccati giovedì 22 e venerdì 23

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy