Attualità

Dispiace dirlo, ma c’è tanta gente sola al mondo che vive e muore nell’anonimato e che giace in un frigorifero della medicina legale.

Quante sono le salme in attesa di una cristiana sepoltura? Non si sa, ma il dramma della solitudine, di chi si arrangia alla meglio è sempre attuale.

Si tratta di migranti morti, di barboni di extracomunitari magari anche di altra religione di cui non si conosce l’identità.

Nessuno ne avrebbe chiesto notizia. Ringraziamo i volontari, ma la chiesa che di solito si interessa dei vivi, cerchi di fare qualcosa per i deceduti, cioè farli cremare e seppellire le ceneri.

Related posts

Dieta anticancro: latte per prevenire tumori e diabete

redazione@metropolinotizie.it

Scioperi, settimana nera per i viaggiatori: mercoledì si fermano i treni e mezzi pubblici, venerdì gli aerei

redazione@metropolinotizie.it

Vela: domani la Brindisi-Corfù

redazione@metropolinotizie.it

Tlc: bollette 28 giorni, ora scatta restituzione giorni.

redazione@metropolinotizie.it

Vini edulcorati, Blasi: “Un bruttissimo colpo per il comparto vitivinicolo pugliese La Regione si costituisca parte civile nell’eventuale processo”

redazione@metropolinotizie.it

Il polo della Giustizia nelle ex Casermette: quando, come e quanto costerà?

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy