Attualità Bari Cronaca Prima Pagina Puglia

Dopo il muro di Berlino ecco quello della ex Fibronit.

Vogliamo evitare sterili polemiche con chi ha deciso la costruzione di un muro alto circa 6 metri, brutto e triste da vedersi che delimiterà e nasconderà il parco che dovrebbe nascere a breve e che pare dovrà essere dedicato a Maria Maugeri, già assessore all’Ambiente del comune di Bari. Forse se quel muro venisse occupato da graffiti ad opera di tanti giovani artisti, con una programmazione sui temi da realizzare. Ci auguriamo che per la progettazione del parco, non si sia ricorso alle grandi rockstar internazionali evitando il coinvolgimento di tanti validi giovani professionisti che vengono fuori da nostro Politecnico. Il movimento in città, i rattoppi delle buche un po’ di cura per qualche giardino, un po’ di segnaletica ci ricorda il periodo pre fieristico in cui si asfaltavano le strade, si dava una ripulita alla città perché alla inaugurazione della Campionaria barese doveva intervenire il Presidente della Repubblica oppure il capo del Governo.
Ben venga il parco, ma quell’area è di per sé un luogo di molte, ragione per cui cerchiamo di alleggerire l’atmosfera con più sobrietà. Prf.Marengo

Related posts

Avviso ai nostri lettori: metropolinotizie.it sospende momentaneamente le pubblicazioni.

Redazione Metropoli Notizie

Rigenerazione del paesaggio nel Salento

Redazione Metropoli Notizie

Sanità: nuova radiologia pediatrica Bari

redazione@metropolinotizie.it

Arrestato sindaco Lega nel Foggiano

redazione@metropolinotizie.it

Foggia. Concorso dell’Asl per l’assunzione di tecnici radiologi. M5S: “L’Ordine diffida la Regione. Audizioni per avere chiarezza”

redazione@metropolinotizie.it

Strage di San Marco in Lamis. Barone: “Abbiamo l’obbligo di portare i fratelli Luciani nelle nostre coscienze”

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy