Politica Puglia

Edilizia residenziale: la Giunta boccia l’emendamento per la messa in sicurezza

“Più volte abbiamo segnalato le condizioni in cui versano gli alloggi popolari in Salento. Grazie alle nostre interrogazioni qualcosa è stato fatto in alcuni comuni, ad esempio a Taurisano e i tecnici dell’Arca hanno effettuato sopralluoghi per verificare lo stato delle palazzine ed effettuato i primi lavori di ripristino e messa in sicurezza, ma non basta. Per questo avevo presentato un emendamento per chiedere lo stanziamento di 500mila euro per provvedere alla manutenzione e la messa in sicurezza per gli edifici di edilizia residenziale pubblica, bocciato perchè come ripetuto più volte in aula dalla giunta ‘non ci sono soldi’. Peccato che per i soliti interventi spot i soldi si riescano sempre a trovare. Ripresenterò l’emendamento in bilancio di previsione perchè la sicurezza dei cittadini viene prima di tutto”, lo dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Antonio Trevisi dopo la bocciatura in seduta di assestamento di bilancio del suo emendamento.
“Come abbiamo segnalato più volte – spiega il consigliere – la situazione degli alloggi popolari è sempre più grave: tondini di ferro scoperti e calcinacci sono un rischio per l’incolumità dei residenti e dei bambini che giocano nei cortili delle abitazioni. Per questo, dopo aver presentato un’interrogazione e dopo gli interventi urgenti dell’Arca, avevo presentato anche questo emendamento, riconosciuto utile anche dalla presidente di Arca Sud Salento, Sandra Zappatore. Purtroppo – continua Trevisi – si tratta di una situazione che riguarda gli alloggi popolari di diversi Comuni della provincia di Lecce, per questo bisogna procedere al più presto con la messa in sicurezza degli edifici per evitare un ulteriore peggioramento dello stato delle palazzine. Non possiamo permettere che chi attraversa cortili tutti i giorni metta a rischio la propria incolumità, per questo servono fondi urgenti che garantiscano la messa in sicurezza di facciate e balconi, eppure la giunta Emiliano non ha trovato i fondi necessari per provvedere a questa necessità”.

/comunicato

Related posts

Quello che sta accadendo nella magistratura è di difficile comprensione.

Redazione Metropoli Notizie

Corso di formazione: “Di Vittorio e la storia italiana del novecento”.

Redazione Metropoli Notizie

Silenzio assurdo della classe politica sulla svendita delle saline di Margherita di Savoia ai francesi

Redazione Metropoli Notizie

Commissione Pari Opportunità: martedì 10 il tavolo permanente per modificare la legge elettorale

redazione@metropolinotizie.it

Xylella, Damascelli: “Risvolto fantozziano, segna il fallimento del governo Emiliano”

redazione@metropolinotizie.it

Che noia questa politica, forse un governo di donne potrebbe risultare una svolta storica

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy