Senza categoria

Evviva l’Italia, anche in Puglia si sono accorti della diffusione della droga

foto franco silvi droga: eroina uguale a spinelloGrazie Telenorba per farci vedere ciò che certi giornali di casa nostra forse ignorano. Questa mattina nel corso del telegiornale abbiamo appreso che l’uso delle droghe leggere e dell’alcool è ormai cosi capillarmente diffuso in tutta la Puglia, in tutte le feste ma soprattutto nei grandi assembramenti di giovani nelle discoteche dove il consumo di alcolici sembra essere diffuso. Dopo aver esposto o riferito una notizia più o meno importante cosa succede? Nulla assolutamente, le FF.OO fanno quello che possono il codice penale praticamente è stato stracciato e svuotato dei suoi divieti, le carceri sono piene e così si tira a campare fino a quando poi non succede qualcosa di irreparabile, ma dopo qualche giorno ci si è dimenticati di quello che è accaduto e la vita continua perchè nel nostro Paese sono saltate tutte le regole ed i giovani diventano adulti già a tredici o quattordici anni, e sono diventati ansiosi di trasgressioni che stanno distruggendo le ultime riserve di valori che una volta erano punto di riferimento. Non siamo preoccupati ovviamente per noi che la vita l’abbiamo parzialmente vissuta in un periodo meno libertario di oggi, magari innamorandoci ascoltando una bellissima canzone. Questi ragazzi di oggi, cioè i nostri nipoti, appartengono al mondo di internet, dei telefonini, delle trasgressioni di routine, e quindi al mondo delle droghe, forse per provare nuove emozioni, visto che hanno tutto e subito con il rischio però di entrare nel tunnel delle droghe pesanti da quale è difficile venirne fuori. Non si può comunque continuare a vivere nella illusione di risoluzioni miracolose che cadono dal cielo, e questa classe politica che ha visto l’inserimento di tanti giovani, non può rimanere indifferente a questo degrado morale.

Prf. Marengo

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy