Politica Puglia

Famiglie, Marmo: “Che fine ha fatto il piano regionale?”

Nota del presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Nino Marmo.
“È triste constatare che questo governo regionale sia venuto meno su quasi tutte le promesse e gli impegni assunti davanti alla collettività: anche sul Piano regionale di Politiche Familiari, dopo tanto “parlare”, è calato il silenzio.

Come gruppo di Forza Italia, nella certezza che il tema fosse di vitale importanza per la nostra Regione, presentammo una mozione, approvata dal Consiglio, per indire una Conferenza regionale e avviare il percorso di redazione del Piano.

Quando si tenne la Conferenza, partecipammo tutti, assieme al presidente Emiliano, con grande determinazione ed entusiasmo. Sì, quella della Famiglia è la prima sfida per una regione che non vuole rinunciare al suo futuro. In Puglia siamo in piena emergenza natalità e il crollo delle nascite determina, oltre all’aumento della spesa pubblica per invecchiamento della popolazione, un gravissimo colpo allo sviluppo generale del territorio.

Forza Italia ha fatto una battaglia sul punto, perché l’ormai cronica assenza di politiche strutturali a sostegno delle famiglie è un muro da abbattere: posto che alla base della denatalità c’è la crisi economica e il precariato diffuso, che non permette ai giovani di costruire una famiglia in serenità, abbiamo anche chiesto, congiuntamente al Piano per le famiglie, un altro per il rilancio economico e la lotta al precariato nella nostra Regione.

Davanti ai riflettori, Emiliano appoggiò tutte le nostre richieste e se ne fece carico, ma ad oggi non abbiamo alcuna notizia: a parte i tre seminari previsti, che si sono già tenuti, della stesura del Piano non vi è traccia. Lo invitiamo, quindi, a dare seguito ad un iter già avviato perché la Puglia “vive” di interventi concreti e non cresce con le promesse non mantenute”.

/comunicato

Related posts

XYLELLA, DAMASCELLI (FI): “STIAMO MESSI MALE, CENTROSINISTRA INCONCLUDENTE E LITIGIOSO, MENTRE BATTERIO AVANZA”

redazione@metropolinotizie.it

Arcelor Mittal, Abaterusso: si metta in campo ogni azione possibile per salvaguardare il siderurgico e i posti di lavoro

Redazione Metropoli Notizie

Le Ferrovie del Sud-est erano un gioiello se contrapposte alla’Atac di Roma

Turismo e prezzi salati nel Salento: panzerotto o calzone venduto a 5 euro in aeroporto. Dopo la polemica sulla “frisa d’oro” un altro “scandalo” alle porte del Salento: panzerotto (o calzone a Lecce o fritta a Brindisi) venduto a 5 euro (4,90 euro per la precisione) all’aeroporto di Brindisi.

redazione@metropolinotizie.it

Non si fitta ai meridionali

Redazione Metropoli Notizie

Primo volo Iberia Express Bari-Madrid

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy