Puglia

Ferrovie Sud Est, Morgante: “Esercito penalizzato”

Di seguito, una nota del consigliere regionale Luigi Morgante. 

“Questa mattina con il presidente della Commissione Trasporti Mauro Vizzino ho incontrato il direttore commerciale delle Ferrovie Sud Est, ing. Cinzio Bitetto, e i rappresentanti dell’Esercito Italiano Mimmo Lariccia e Giuseppe Mazza, per affrontare le problematiche inerenti gli spostamenti e i viaggi dei militari sui mezzi delle Sud Est. Mezzi che, in particolare nelle province di Taranto e Brindisi, sono datati e in pessimo stato. E necessitano di un rinnovamento non più differibile per venire incontro alle esigenze e alle aspettative dell’utenza, penalizzata oltre misura da scelte e politiche risalenti a precedenti gestioni, ma che si ripercuotono sul presente in tutta la loro inadeguatezza.

Ancora, abbiamo ribadito all’azienda la richiesta di sottoscrizione di abbonamenti a prezzi agevolati per i componenti dell’Esercito in divisa, per il rispetto del ruolo ricoperto, il prestigio e l’autorevolezza, e l’effetto deterrente di azioni mirate a minare l’incolumità dei passeggeri, garantito dalla loro presenza a bordo”.

/comunicato

Related posts

Regionali 2020, Zullo: “Dalle sagre ai focus, Emiliano imbattibile nelle chiacchiere, ma inadeguato a governare”

redazione@metropolinotizie.it

Commissariato Q.S.Paolo a rischio chiusura, dove sono i rinforzi promessi?

Redazione Metropoli Notizie

Poli innovativi per l’infanzia, Colonna: “Al via il concorso di progettazione per Capurso. Si attendono i bandi per Bari e Altamura”

redazione@metropolinotizie.it

Cera: “Gargano, si adotti il metodo Vieste per tutti i laboratori di analisi”

redazione@metropolinotizie.it

Famiglie, Marmo: “Che fine ha fatto il piano regionale?”

redazione@metropolinotizie.it

De Leonardis: “Per Emiliano più importante la festa di compleanno del Consiglio regionale”

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy