Attualità

Ford richiama 1,2 milioni di auto. La seconda casa automobilistica statunitense ha annunciato un maxi richiamo.

La ragione sono possibili problemi alle sospensioni posteriori.

Difetti alle sospensioni posteriori. Questo è il motivo che ha spinto la seconda casa automobilistica statunitense a richiamare i modelli SUV Explorer in un periodo temporale che va dal 2011 fino al 2017. In base alla spiegazione di FORD problema alle sospensioni posteriori può comportare un aumento del rischio di incidenti. Nella auto denuncia obbligatoria alla Securities and Exchange Commission, l’ente federale statunitense preposto alla vigilanza della borsa valori, il colosso dell’auto, ha dichiarato di aver previsto accantonamenti per 180 milioni di dollari per far fronte alle riparazioni. Nell’attività a tutela dei consumatori e dei proprietari o possessori di veicoli a motore, lo “Sportello dei Diritti”, ancora una volta, grazie al servizio che svolge monitorando tutti i richiami tecnici per l’eliminazione di difetti di produzione o di progettazione riguardanti la sicurezza che interessano i veicoli circolanti, anticipa in Italia l’avvio di procedure di tal tipo da parte delle multinazionali automobilistiche anche a scopo preventivo, poiché non sempre tutti coloro che possiedono una vettura tra quelle indicate vengono tempestivamente informati. È necessario, quindi, spiega Giovanni D’Agata presidente dello  “Sportello dei Diritti”, prestare la massima attenzione e rivolgersi alle autofficine autorizzate o ai Concessionari Ford Italia, nel caso in cui la propria autovettura corrisponda al modello in questione. 

Giovanni D’AGATA

Related posts

Johnson & Johnson richiama 33.000 confezioni di talco per neonati e bambini negli Stati Uniti. Secondo i regolatori sanitari statunitensi contengono una sostanza killer

Redazione Metropoli Notizie

Sempre più bambini si perdono in spiaggia. La causa principale: genitori distratti da cellulari e smartphone. Dalla Svezia l’allarme per una triste verità globale.

redazione@metropolinotizie.it

Benvenuti a Bologna, il deserto.

redazione@metropolinotizie.it

Mercatone Uno – Conferenza Stampa di Mimmo Santorsola

redazione@metropolinotizie.it

Aereo rompe motore in volo, video choc.

redazione@metropolinotizie.it

Domenica torna l’ora solare, si dorme un’ora in più. Le lancette dell’orologio verranno portate indietro di 60 minuti.

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy