Infrastrutture Politica

FrecciaRossa da Taranto, Franzoso: «Per Emiliano su quella tratta “partiva la speranza”. Ora si è fermata»

«Al FrecciaRossa di Taranto, tutto sommato, è andata meglio del Corso di Laurea in Medicina, chiuso a tempo di record in cinque giorni. La tratta ferroviaria che collegava Taranto a Milano, inaugurata da Emiliano con un blitz notturno nella stazione del capoluogo, è stata cancellata dopo quasi tre anni.
Con un colpo di spugna Emiliano ha tagliato fuori la città dai collegamenti che contano, sospendendo il finanziamento regionale alle Ferrovie, a dispetto dei continui proclami in cui sostiene di tenere Taranto in cima all’agenda del suo governo».
Lo dichiara Francesca Franzoso, a seguito delle soppressione del Frecciarossa, con partenza Taranto.
«A distanza di meno di tre anni, prosegue Franzoso, risuonano beffarde le sue dichiarazioni alla partenza del primo Frecciarossa, l’undici dicembre del 2016, in cui sosteneva demagogicamente come su quei «binari corrono le nostre speranze di riportare Taranto al centro dell’attenzione nazionale, con tutte le potenzialità e la bellezza di cui dispone», restando in metafora, oggi insieme al FrecciaRossa si è fermata anche la speranza per Taranto».

/comunicato

Related posts

Cosa non si farebbe per il potere. Tutti con tutti e contro tutti.

Redazione Metropoli Notizie

Con il taglio dei parlamentari e senatori, sarà attuato il sistema dell’usa e getta.

Redazione Metropoli Notizie

Sprechi alimentari, Mennea: “Uno spot per diffondere la legge e combattere la povertà”.

redazione@metropolinotizie.it

Danni causati dal maltempo: approvata dal consiglio una mozione di Pendinelli

Redazione Metropoli Notizie

Famiglie, Marmo: “Che fine ha fatto il piano regionale?”

redazione@metropolinotizie.it

L’Italia ruota di scorta dell’Europa?

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy