Politica

Gli italiani debbono sapere che dietro le grandi manovre di Di Maio, Conte e Zingaretti ci sono i grandi regali per gli amici.

L’interessante quotidiano “La Verità” diretto Da Maurizio Belpietro, ci svela i retroscena di questa recente manovra che avrebbe dovuto essere politica ma che in realtà sta per trasformarsi in una plateale divisione di posti di sottogoverno, pare 140 nomine in enti e partecipate che stanno per scadere o sono già scadute.

Povera Italia nelle mani di arrampicatori e di personaggi destinati a dilapidare ingenti somme di denaro, si parla di miliardi. E pensare che i sig. Fico, Di Maio ed il sig. Grillo, sempre dietro le quinte, con il loro populismo sono riusciti a convincere che le cose nel nostro Paese dovevano cambiare anteponendo a qualsiasi iniziativa, quella di tagliare i vitalizi agli ex parlamentari, ricavando briciole rispetto ai latrocini quotidiani, agli enti inutili come il Cnel che i vari governi che si sono succeduti in questi ultimi trent’anni non sono mai riusciti a farlo.

140 sono i posti da coprire come l’Enel, l’inps, l’Inail, Poste Italiane, Invitalia, Sogin e tante altre poltrone superpagate. Ecco il cambiamento che hanno preparato e che realizzeranno prossimamente, ma nessuno si illuda di miglioramenti in vista, ed i nostri giovani continueranno a emigrare per un posto di lavoro, gli ammalati, quelli che potranno pagare, continueranno a curarsi con i soliti viaggi della speranza.

Attenzione poi alla riduzione dei parlamentari, sotto certi aspetti condivisibile ma attenzione alle manovre sempre impostate con quel populismo che nasconde una volgare presa in giro. Durerà questo Governo?

Penso proprio di si, almeno fino a quando ci saranno posti “mangerecci” da dividersi. Un doveroso ringraziamento al suggeritore in ombra, alla ingenuità di chi si è lasciato fregare come un bambino.

Prf.Marengo

Related posts

I Salvini boys

redazione@metropolinotizie.it

Bozzetti (M5S): “Solidali con i lavoratori in stato di agitazione, ignorati dall’amministrazione regionale”.

redazione@metropolinotizie.it

Ex Ilva. Regione affida a OMS la valutazione dell’impatto sanitario. Galante (M5S): “Spreco di risorse che non servirà alla città?”

redazione@metropolinotizie.it

Cera: “Il caporalato non si combatte colpevolizzando gli agricoltori”

redazione@metropolinotizie.it

Il comportamento di certe Procure nei casi di fallimento. La legge è uguale per tutti?

redazione@metropolinotizie.it

Saline di Margherita, Mennea: “A settembre in commissione sentiremo anche i francesi che vogliono rilevarle”

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy