Senza categoria

Il gran lavoro della Guardia di Finanza alla Regione

Non si fermano i controlli a tappeto degli investigatori tra le carte racchiuse nei sontuosi uffici del palazzo della Regione anch’esso sotto inchiesta per i 100 milioni spesi, 200 miliardi di vecchie lire. Dopo le  perquisizioni in cerca delle carte delle famose plafoniere e la parentopoli connessa alle assunzioni di parenti e amici di dirigenti regionali, i finanzieri stanno adesso cercando ulteriori prove di consulenze legali e fiscali date alla Cles srl di Roma. L’affidamento pare sia stato concesso a tarallucci e vino anzi a caviale e champagne perché si parla di quasi 200 mila euro più altri 34 mila per servizi legali di “assistenza giuridica sul piano della correttezza dei dipendenti del Consiglio regionale”. Ecco, appunto… ricordiamo che la Regione  paga circa 3000 persone oltre a un esercito di interinali, precari, co co co, che vengono “stabilizzati” ad intuitu personae per il tramite di un sistema fatto di piccole società di affitto del lavoro che sono spuntate come funghi nella nostra regione mentre i meno fortunati di questa lotteria sono obbligati a emigrare per trovare lavoro e a farsi curare al nord Italia visto come sono messi i nostri ospedali pugliesi. Una eredità che sarà ben difficile da gestire da parte del prossimo nuovo governatore. L’incredibile numero di dipendenti della Regione cozza contro quanto recentemente fatto notare dal Tribunale che ha sostenuto che il ricorso alla collaborazione esterna si giustifica soltanto in presenza della impellente necessità di far fronte ad esigenze di carattere eccezionale poiché diversamente l’Ente è tenuto ad utilizzare le risorse di cui si dispone. Non ci pare proprio che lo studio circa la correttezza dei dipendenti della Regione abbia carattere di eccezionalità e che per ciò comporti il ricorso a competenze specifiche che non siano rinvenibili all’interno della struttura regionale composta da migliaia di cervelli pensanti, avvocati e commercialisti.

Related posts

Ambiente: l’europarlamentare Martusciello assicura il suo impegno per l’ ambiente

Redazione Metropoli Notizie

CAOS RINNOVO ESENZIONI TICKET, INTERROGAZIONE DAMASCELLI: “SERVIZIO MAL GESTITO PER MANCATA PIANIFICAZIONE POLITICA”

Redazione Metropoli Notizie

Se Berlusconi volesse salvare il suo movimento dovrebbe cambiare la sua classe dirigente.Un gazebo per ogni città come ufficio reclami

Redazione Metropoli Notizie

Benvenuti in “mani pulite” due

Redazione Metropoli Notizie

L’art. 358 del codice penale che roba è?

Redazione Metropoli Notizie

La Giustizia italiana dovrà risarcire a Francesco Cavallari oltre 350 miliardi di lire?

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy