Puglia Sanità

Guerra alle liste d’attesa! Chi non ha soldi come si cura?

Guai ad avere bisogno di esami clinici . Gli esami sono spesso tardivi ed i risultati non sempre affidabili. Se non si hanno i mezzi finanziari necessari per potersi curare dignitosamente è un dramma, si va dove è possibile e dove spesso si paga anche in maniera consistente, Intra moenia, extra moenia, ad esempio a Milano o comunque lontani da Bari, visto che in altri posti del Paese ci si cura meglio e si paga di meno.

Oltre alla qualità della degenza di gran lunga migliore nelle strutture sanitarie del nord, non tutti si possono permettersi il lusso di recarsi per esempio a Milano, alloggiare in una casa economica a poca distanza dall’ospedale dove effettuare le cure chemioterapiche.

Dispiace dover parlare in questi termini della nostra sanità, ma i pazienti, specie quelli oncologici fuggono da Bari con i soliti viaggi della speranza che spesso si concludono in parte con esiti positivi.

La politica ha le sue grandi responsabilità, a cominciare da un Governatore che non ha mai ritenuto di rendere obbligatori i controlli negli ospedali, dove tra l’altro, si era scoperto anche prima dei malfattori assenteisti.

Il Governatore Emiliano, uomo dalle tante promesse non mantenute, ha avuto la fortuna dell’assenza di una vera opposizione che lo tallonasse seriamente suggerendogli proposte alternative a questa malasanità.

Related posts

Tornano le meduse in basso Adriatico: morsi sui bagnanti soccorsi dai bagnini. I Comuni e gli stabilimenti balneari segnalino sulle spiagge ai bagnanti la presenza di meduse con appositi cartelli

redazione@metropolinotizie.it

Commissioni Invalidità. Conca: “Da anni chiediamo l’abolizione. Non rinviare tutto a dopo le regionali”

redazione@metropolinotizie.it

Autismo. Conca: “Le famiglie non possono essere lasciate sole. Dare seguito alla risoluzione votata in commissione sanità”

redazione@metropolinotizie.it

Giochi del Mediterraneo 2026. Galante (M5S): “Taranto deve essere conosciuta a livello internazionale”

redazione@metropolinotizie.it

De Leonardis: “Le bugie e i silenzi dell’assessore Giannini sui tagli al trasporto pubblico locale”

redazione@metropolinotizie.it

Rifiuti. Trevisi: “Dopo quattro anni di legislatura siamo ancora fermi alle buone intenzioni di costruire nuovi impianti”

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy