Attualità Cronaca Politica Prima Pagina

I buonisti dell’accoglienza suggeriscano le soluzioni per la sicurezza degli italiani. Lo Sri Lanka è un segnale drammatico.

Circa quattrocento morti tra cui oltre 40 bambini, sono un segnale drammatico che fa paura e non poco. Quello che è successo nello Sri Lanka non può e non deve essere sottovalutato specie da tanti imbecilli che fanno i buonisti a spese degli altri e che non si rendono conto che la solidarietà, l’accoglienza, la comprensione devono essere il seguito di misure di sicurezza eccezionali per assicurare la difesa della nostra incolumità. L’Italia è piena di ex migranti, visto che ormai resteranno per sempre nel nostro Paese, ma ora basta ed i rifugiati delle guerre civili di Africa e Medio oriente se è possibile devono essere debbono essere individuati ed eventualmente rispediti nelle loro terre se non riescono ad integrarsi. Il fenomeno della migrazione ha arricchito non poca gente tra cui i traghettatori delinquenti a loro volta foraggiati da cosche. L’Europa ci ha voltato le spalle e scaricato solo sull’Italia il peso dell’accoglienza, ma anche su questo fenomeno c’è stato chi ha speculato trovando terreno facile nella paura degli italiani ed il timore fondato che ciò che è successo nello Sri Lanka possa verificarsi nel nostro Paese.

Related posts

MiniBOT: strumento illegale?

redazione@metropolinotizie.it

Presentata all’Aia denuncia contro i crimini dell’Umanità

Redazione Metropoli Notizie

De Leonardis: “ La realta’ virtuale di Emiliano, e quella vera segnata da emergenze mai affrontate”

redazione@metropolinotizie.it

Se Berlusconi volesse salvare il suo movimento dovrebbe cambiare la sua classe dirigente.Un gazebo per ogni città come ufficio reclami

Redazione Metropoli Notizie

Accessori Auto e Moto online con l’e-commerce di Autoaccessoriweb

redazione@metropolinotizie.it

L’ex amministratore di Ferrovie del Sud Est tra i super raccomandati del “mullah” Caianiello

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy