Politica

Il Ministro dal sorriso sarcastico elargisce regali di sottogoverno.

Lo abbiamo già scritto ieri, ma torniamo a parlare dell’argomento perchè i simpatizzanti dei 5 stelle debbono prendere atto del mondo che era e che ora non c’è più.

Tutti bravi, generosi e severi quando si tratta degli altri ora che, molte decine di incarichi vengono elargiti dal ministro degli esteri Di Maio a personaggi che solo lui conosce, e che non sono diversi da quanti negli anni passati hanno occupato posti di sottogoverno strapagati.

Quanti sono i MInistri, quanti i vice, quanti i sottosegretari per non parlare dei 140 incarichi alle partecipate dello Stato, note per essere state sempre in passato una palla al piede.

Parliamo di Ferrovie, Poste, Inps, Inail e così via fino a raggiungere l’apice di una piramide di questa beneficenza non dovuta.

Questa mattina un amico simpatizzate dei 5 stelle mi ha fatto rilevare che queste consuetudini e queste regalie c’erano già prima dei ministri grillini.

Questo è vero, ma allora qual’è la differenza nello spartirsi una torta molto lucrosa?

Ci chiediamo cosa sia cambiato oltre ad aver usato l’arma del populismo bugiardo finalizzato solo a strappare un momentaneo consenso che già alle prossime elezioni potrebbe fortemente ridimensionarsi.

Prf.Marengo

Related posts

Congedo: Ok accoglienza,ma l’unica soluzione è il blocco navale

Redazione Metropoli Notizie

Reddito di cittadinanza, Galante: “Se calano i lavoratori stagionali è perchè le condizioni sono spesso al limite della dignità”.

redazione@metropolinotizie.it

PTA Bitonto, Damascelli: “Dopo audizione in Commissione sanità, vigileremo sul rispetto degli impegni assunti per definitiva riconversione”

redazione@metropolinotizie.it

Le regole stabilite all’interno del Mov. 5 Stelle valgono per tutti o solo per gli “altri?”

Redazione Metropoli Notizie

Cosa accadrà dei migranti nel dopo Salvini?

Redazione Metropoli Notizie

Emergenza Rifiuti. Trevisi: “Se fosse stata approvata la mia proposta legge oggi il rifiuto in Puglia sarebbe una risorsa e non un problema”

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy