Cronaca

Il Mose di Venezia, una vergogna tutta italiana tra perizie, varianti e tangenti

L’ opera pubblica che avrebbe dovuto salvare Venezia, non ancora ultimata, si è rivelata un vergognoso bidone economico, e mai nessuno E mai nessuno che alzasse la mano per dire no, così non va». Mette i brividi, a rileggerlo oggi, lo sfogo di Lorenzo Fellin, ingegnere padovano docente di impiantistica, dopo essere stato costretto a sbattere la porta per avere espresso dubbi pesantissimi sulle cerniere che il Consorzio Venezia Nuova aveva deciso di far costruire per il Mose. Sia chiaro: la barriera di paratoie sommerse alle bocche di porto della laguna, al di là dei ritardi, degli imbrogli, degli arresti, dei dubbi dello stesso Raffaele Cantone che proprio a quelle cerniere e a un possibile conflitto di interessi ha dedicato la sua ultima relazione da commissario dell’anticorruzione, non può essere indicata come l’unica responsabile di tutto. Questo stralcio di servizio lo abbiamo utilizzato navigando su internet dove tra l’altro apprendiamo che l’opera non ancora completata è costata il triplo dell’autostrada del sole, ed oggi il servizio pubblico Rai chiede agli italiani di contribuire a risolvere i problemi di carattere economico della bellissima città lagunare.Evidentemente chi ha mangiato si è affidato solo al fatto che un evento calamitoso come quello che si è verificato, non poteva essere neppure immaginato. Qualcuno finirà in galera? lo speriamo anche se non ci crediamo.

Related posts

Boeing 737, ancora un’allerta: atterraggio d’emergenza per un aereo in Russia decollato da Milano. Su un Boeing 737 decollato da Milano diretto a Mosca si è attivato un sensore di depressurizzazione mentre volava sulla Bielorussia.

redazione@metropolinotizie.it

Aggressione a Brindisi, arresti.

redazione@metropolinotizie.it

Il 24 agosto si ricordano quasi silenziosamente i 291 morti del terremoto dell’Italia centrale. La stampa e la politica hanno grandi colpe morali

Redazione Metropoli Notizie

Terremoto, scossa di magnitudo 4.1 tra Norcia e Arquata

redazione@metropolinotizie.it

Siamo un popolo di spiati, stangati, in un Paese svenduto. Gli italiani hanno perso il sorriso.

Redazione Metropoli Notizie

A.Mittal:otto indagati per morte gruista,oggi autopsia

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy