Politica

Il nuovo governo chiede la fiducia alla Camera: il premier Conte ha pronto il discorso

Fuori da Montecitorio ci sarà la manifestazione di protesta organizzata da Salvini e Meloni

Oggi, alle ore 11, Giuseppe Conte parlerà alla Camera dei Deputati per ottenere la fiducia, e cresce la curiosità per ciò che dirà il premier. E lui, che in queste ore sta limando il discorso preparato con meticolosità negli ultimi giorni, qualcosa lascia trapelare. Le parole d’ordine: discontinuità, una sorta di promessa del tipo “nulla sarà come prima”; ma anche “futuro”. Di passato non si parlerà mai. E Salvini, a quanto pare, non verrà neanche nominato.

Di certo illustrerà il programma in condivisione – altra parola d’ordine – con il Pd. Quei 29 punti di cui tanto si è detto nei giorni della trattativa e che adesso Conte vuole spiegare riempedoli di contenuti. Dimostrando che la stagione del contratto è alle spalle e che quella di oggi è un’alleanza sostanziale sulle cose da fare. Dunque una nuova “stagione riformista” a tutto campo, che comprenda anche legge elettorale e modifiche alla Costituzione.

Ma Conte sembra intenzionato a parlare molto anche di europa. “Europeista e atlantico”, definirà il suo governo; e racconterà alle Camere della prossima missione a Bruxelles per affrontare la questione migranti. Non potrà poi mancare lo spinoso capitolo conti e l’ormai imminente manovra di bilancio.

Tutto questo mentre restano sul tavolo le prime spine per i giallorossi: le grandi opere, con la ministra De Micheli che si schiera a favore di Tav e Gronda a Genova (argomenti indigesti al Movimento Cinque Stelle) ma anche la questione relativa alle concessioni autostradali: revoca come vorrebbero i grillini o revisione come vorrebbero i dem? E un altro scontro in vista è previsto anche sulla Giustizia.

Fonte: TGCOM

Related posts

Nomine, Liviano: “Congratulazioni al sen. Mario Turco per il prestigioso incarico”

redazione@metropolinotizie.it

La politica è come il gioco del burraco?

Redazione Metropoli Notizie

C’è un limite alla libertà di stampa?

redazione@metropolinotizie.it

redazione@metropolinotizie.it

Basta con il populismo da baraccone, abbiamo bisogno di proposte effettive per salvare questo nostro Paese.

redazione@metropolinotizie.it

De Leonardis: “Emiliano, presidente-assessore in fuga dalle sue responsabilità”

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy