Bari Puglia

Il nuovo rettore del politecnico di Bari faccia quello che non hanno fatto i suoi predecessori.

Finalmente un giovane rettore a capo di quello che ci auguriamo tutti diventi il punto di riferimento dei giovani professionisti che ogni anno si laureano e subito si defilano verso mete che possano assicurare loro un posto di lavoro qualificante. Il giovane prof. Cupertino, dimostri le sue capacità dialogando con le istituzioni locali dimostrando che questa nostra città di Bari ha cervelli a sufficienza per lo sviluppo urbanistico del territorio. Senza nulla togliere alle note capacità di illustri nomi che a Bari e dintorni hanno realizzato opere pubbliche di prestigio. Credo sia giunto il momento di coinvolgere i nostri giovani professionisti con un concorso di idee per trasformare il nostro territorio sul mare, iniziando da Punta Perotti, dall’abbattimento dei famosi palazzi che magari attraverso una forma di mediazione avrebbero segnato l’inizio della nascita di un grande lungomare, invece di lasciare a vista lo squallore indecente che peserà sulle casse comunali nella eventualità di danni da pagare. Bari può e deve rinascere soprattutto per merito dei nostri ingegneri e architetti che dovranno fermarsi a lavorare qui invece di emigrare al nord oppure all’estero. Cosa hanno fatto i predecessori di Cupertino per Bari e per tutto lo sviluppo urbanistico? Nulla, cambierà qualcosa oppure dobbiamo rassegnarci che i nostri giovani laureati non ne hanno le capacità?

Related posts

Sanità, Perrini: “Questo è il calvario degli ammalati di tumore a Taranto ed Emiliano racconta che va tutto bene, assurdo!”

redazione@metropolinotizie.it

Domenica 16 l’esibizione della banda dell’Arma dei Carabinieri: le limitazioni al traffico.

redazione@metropolinotizie.it

150mila euro per le giostrine per bimbi disabili nei piccoli centri. Casili (M5S): “Con ulteriore bando raggiunti quasi tutti i Comuni pugliesi”

redazione@metropolinotizie.it

Silenzio assurdo della classe politica sulla svendita delle saline di Margherita di Savoia ai francesi

Redazione Metropoli Notizie

Zinni: in Puglia si fanno pochi figli, necessario un piano di politiche famigliari

Redazione Metropoli Notizie

Diminuzione delle sedute di fisioterapia per i pazienti disabili, M5S chiede maggiori controlli per evitare sprechi

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy