Cronaca Puglia

Il vecchietto dove lo metto? Un’anziana di novant’anni accompagnata in ospedale e abbandonata fino alla morte

Tempo fa assistetti ad una scena che non scorderò mai. Un farabutto stava legando il suo cane ad un albero, con l’intenzione d abbandonarlo. La povera bestia avendo compreso le intenzioni e abbaiava disperata, fino a quando facendomi coraggio, slegai il guinzaglio e lo feci scappare. Era un cane e dispiaceva, ma quello che è successo a S.Pietro Vernotico nei confronti di una indifesa vecchietta che è stata letteralmente abbandonata in ospedale dove è rimasta sola finchè il Padre eterno non ha deciso di chiamarla a sè.

Nei confronti del cane si è trattato di cattiveria bella e buona, ma nei confronti della vecchietta è stato un grave gesto, e se esiste una Giustizia che non è di questo mondo, a chiunque si sia reso autore di questa vergogna, noi gli auguriamo di non dimenticare mai quello che ha fatto.

Il problema degli anziani si ripete frequentemente quando l’aridità dei sentimenti e la incapacità di soluzioni razionali ci fa compiere gesti inconsulti sensa farci pensare che un giorno potrebbe capitare a noi.

Related posts

A Bari nuova app ‘MUVT’ per sosta e bus

redazione@metropolinotizie.it

Personale Regione Puglia, Nunziante risponde a Damascelli

redazione@metropolinotizie.it

Nomina Sanitàservice a Lecce FdI e Dit chiedono accesso agli atti

Redazione Metropoli Notizie

Galatone. Piano Comunale delle Coste. Casili: “Regione ha riconosciuto le criticità. Ora procedere tutelando gli habitat”

redazione@metropolinotizie.it

Carenza di materiale umano, per ora non esiste un avversario in grado di Battere Emiliano alle prossime regionali

Redazione Metropoli Notizie

Un ragno “vedova nera” punge 50enne. Antidoto giunto da Milano a Barletta con un volo di linea lo salva.

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy