Sanità

Indispensabili le ispezioni e la vigilanza assidua nei posti di pronto soccorso ed alle guardie mediche

Anche oggi sulla stampa locale si è parlato delle lunghe attese snervanti nei posti di pronto soccorso. Nessuna polemica con il personale ma ogni tanto occorre immedesimarsi nei panni di un paziente che viene condotto in stato di necessità in un ospedale, e rimane in attesa su una barella prima di essere visitato secondo un codice che viene indicato dal personale presente, immaginiamo competente, in attesa di ricevere il soccorso necessario.

Quello dei posti di pronto soccorso è un problema di grossa importanza perchè parliamo di vite umane spesso sballottate da un ospedale all’altro e comunque dove c’è posto. Abbiamo parlato con alcuni medici ed anche loro si lamentano della funzione importante che dovrebbero avere le Guardie Mediche che non hanno personale e che dirottano nei posti di pronto soccorso anche quando non sarebbe necessario.

Occorrerebbe che il direttore generale delle asl convochino riunioni di servizio con il personale dei posti di pronto soccorso, nonchè delle Guardie mediche per una migliore organizzazione del servizio di primo intervento sanitario al fine di razionalizzare il lavoro certamente non facile del personale. Sarebbe necessario inoltre che un servizio ispettivo vigili sul lavoro del personale medico e paramedico.

Related posts

Foggia. Concorso dell’Asl per l’assunzione di tecnici radiologi. M5S: “L’Ordine diffida la Regione. Audizioni per avere chiarezza”

redazione@metropolinotizie.it

Nuovo ospedale Monopoli-Fasano, Amati: “Avanti secondo programma. Tra qualche giorno il getto del primo plinto. Consiglio di Stato chiude contenzioso”

redazione@metropolinotizie.it

OGGI IL SINDACO ALL’INAUGURAZIONE DEL NUOVO PRONTO SOCCORSO DEL POLICLINICO DI BARI

redazione@metropolinotizie.it

Vigilanza e ispezioni nei posti di pronto soccorso

Redazione Metropoli Notizie

Inaugurata unità di medicina trasfusionale all’ospedale “Perinei”, Colonna: “Grande obiettivo raggiunto per la Murgia”

redazione@metropolinotizie.it

Posti di pronto soccorso, si salvi chi può! Sette ore per una frattura, tre ore per un referto.

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy