Attualità Politica Prima Pagina

Intercettazioni a strascico

I 5 stelle insistono sull’allargamento delle registrazioni telefoniche a tutti.

Non si ferma la voglia di giustizialismo dei pentastellati. Il loro piano di riforma della giustizia prevederebbe la raccolta a strascico di tutto ciò che gli indagati (e non) si dicono al telefono. Una barbarie? Si ovviamente. La Lega si oppone a questa deriva e chiede tempi perentori per le indagini preliminari in modo da arginare la abolizione della prescrizione. Inoltre Salvini chiede di seguire il percorso indicato dall’azzurro Enrico Costa sulla ingiusta detenzione che darebbe la possibilità di aprire un’azione disciplinare sul magistrato che ha tenuto ingiustamente agli arresti un imputato nella fase delle indagini preliminari. Prima però occorrerebbe cambiare il CSM perché se a giudicare sono gli amici degli amici, allora la riforma non servirebbe a niente. La potenza distruttiva dei magistrati carrieristi è un cancro all’interno della organizzazione che più di ogni altra cosa dovrebbe difenderci. Si arriva, tra una birretta e l’altra nei lussuosi hotel romani, a rovinare la vita di tante persone solo perché ciò viene magari chiesto al pm “amico” da qualcuno, magari per ricambiare il favore della rapida carriera, e magari proprio un componente del CSM. Torturati dalle tasse, dalla mala giustizia e dalla malasanità, chi se ne frega degli immigrati. Sarebbe ora che la classe dirigente, Salvini in particolare, dettasse l’agenda e facesse ciò che ha promesso nelle piazze e si impegnasse di più per dare un lavoro ai giovani e cacciasse le mele marce, tutte, dalla Magistratura della quale, è chiaro che ha una paura del diavolo. O si (ri)fa l’Italia o si muore.

Related posts

Taglio ai vitalizi, Turco: “Abbiamo destinato 530mila euro alle malattie rare. Scritta una pagina storica”

redazione@metropolinotizie.it

Corte dei Conti: preoccupano tendenze della spesa statale. Attenzione ad un taglio choc delle tasse

redazione@metropolinotizie.it

Le vere ragioni del fallimento di Ferrovie del Sud Est sono ancora sconosciute.

redazione@metropolinotizie.it

Moro Martire laico, l’8 giugno nuovo appuntamento a Carapelle

Redazione Metropoli Notizie

Voglia di destra moderata con Giorgia Meloni,senza nostalgie e con la testa sul collo

Redazione Metropoli Notizie

Sessismo anche nelle aule di giustizia. Turchia, giudice critica un’avvocata per la minigonna, sospeso

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy