Attualità Puglia

John Turturro in Puglia per il premio Apollonio

L’attore, regista e scrittore italoamericano John Turturro è arrivato oggi in Puglia, dove il 5 luglio prossimo, nel chiostro del Rettorato dell’Università del Salento – a Lecce – verrà insignito del Premio Apollonio, prestigioso riconoscimento conferito ai pugliesi che si distinguono nel mondo per il loro costante impegno nel campo dell’arte e della cultura.

Il Premio, come da regolamento, viene assegnato ogni anno a personalità che hanno dato lustro alla Puglia; non a caso all’attore americano, legato alla Sicilia ma con ascendenze pugliesi, verrà conferita per mano del sindaco Tommaso Depalma la cittadinanza onoraria di Giovinazzo, prima di ricevere a Lecce, a pieno titolo, l’atteso Premio. Per la circostanza è stata infatti essenziale la stretta collaborazione prestata tra l’organizzazione del Premio Apollonio e la Città di Giovinazzo.  

Il Premio Apollonio, diretto e condotto da Neri Marcorè, è stato assegnato nel 2018 al Premio Oscar Helen Mirren, cittadina onoraria di Tiggiano, nel 2017 al produttore cinematografico Domenico Procacci, nel 2016 all’attrice Lunetta Savino, nel 2015 allo stilista Ennio Capasa e ancora, andando indietro nel tempo, a Renzo Arbore, Antonio Caprarica, Sergio Rubini, Caparezza, Ferzan Ozpetek (cittadino onorario di Lecce per il film “Mine vaganti”), Emilio Solfrizzi, Giuliano Sangiorgi, Gianrico Carofiglio, Corrado Nuzzo del duo Nuzzo–Di Biase, Marcello Sambati.  Nutrito, nel corso degli anni,  anche l’elenco degli ospiti illustri del Premio, ormai appuntamento fisso dell’estate pugliese: Pacifico, Marco Masini, Paolo Vallesi, Gianluca De Angelis e Marta Zoboli, Marco Presta e lo staff del “Ruggito del coniglio”, Stefano Cenci e la “Radio 2 Social Band”, Luca Barbarossa, Bungaro, Francesco De Gregori, Marcello Masi, Virginia Raffaele, Banda Osiris, Franco Battiato, Lillo e Greg, Francesca Reggiani, Trio Medusa, Dario Vergassola, Max Paiella, Andrea Perroni, Catena Fiorello, Erica Mou, Simone Colombari, Alessandro Quarta, Roy Paci, Rezza-Mastrella, Niccolò Fabi, Paola Minaccioni.

Related posts

Prima i cinghiali, poi la Xylella, poi le cavallette, ora i pappagallini che mangiano le mandorle, tutto a danno dell’agricoltura pugliese.

Redazione Metropoli Notizie

Regione Puglia: l’assessore Di Gioia rischia di perdere le risorse del PSR

redazione@metropolinotizie.it

Soppressione autobus da Mottola all’ex Ilva. Galante incontra FSE: “Impegno per monitorare le corse e rimodulare orari”

redazione@metropolinotizie.it

Professioni sanitarie non mediche. Conca: “Borse di studio finanziate dalla Regione per facilitare l’accesso al mondo del lavoro”

redazione@metropolinotizie.it

Chi ha denaro può curarsi, e chi non ne ha? Ci hanno scritto da Napoli.

Redazione Metropoli Notizie

Crisi dei venditori (Magrì Arreda, MercatoneUno, ecc.). Le finanziarie annullano i finanziamenti e rimborsano le rate ai consumatori cui non sono stati forniti i beni prenotati.

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy