Economia Politica

La politica è una scienza perfetta?

Personalmente lo credo, essendo stato spesso in due legislature testimone impotente di manovre e manovrine, prima per distruggere il monopolio delle sigarette, poi della gestione di lotto, lotterie, gratta e vinci, fino a giungere al gioco d’azzardo e così via per quelle che erano fonti di notevole supporto economico quotidiano per le casse dello Stato. Negli archivi di Montecitorio, forse, ci saranno tracce indelebili della mia attività politica, impotente contro quella strisciante trasversalità che vede consociati i colori dell’arcobaleno.

Per quanto riguardava le sigarette ed i prodotti da fumo, il tabacco italiano con le sue filiere di piantagioni e forze di lavoro, garantiva la qualità, soprattutto in certe manifatture come in quella trentina e quelle toscane per la produzione dei famosi sigari. Poi improvvisamente si cominciò a parlare della pericolosità del fumo che provocava il cancro e le malattie cardiovascolari, ma il riferimento ad arte sembrava essere diretto quasi esclusivamente contro le sigarette italiane che, con la chiusura delle manifatture cominciarono a sparire dalle rivendite. Solo quelle italiane.

E’ una storia abbastanza lunga e colma di grandi responsabilità, soprattutto morali. Lo Stato non poteva gestire il mondo del tabacco perchè era risaputa la sua pericolosità, però le tasse sul fumo ha continuato ad incassarle. Stessa cosa per il lotto, le lotterie ed i giochi per cui il nostro amato Erario intasca un terzo degli incassi, che significa un pò di miliardi di euro l’anno. Sarebbe interessante un confronto pubblico sulla complessa materia della politica quale scienza perfetta e redditizia.

Audace

Related posts

25 aprile, una ricorrenza che divide

Redazione Metropoli Notizie

Salvini ammette la sua ingenuità ma continua a farsi male

Redazione Metropoli Notizie

Che fai, mi cacci?

redazione@metropolinotizie.it

Nessuno ha il coraggio di dirlo ma il vero scontro è tra Grillo e Di Maio, e lo sta vincendo il fondatore

redazione@metropolinotizie.it

Segreti di “Stato” sugli sprechi e sperperi per le sedi giudiziarie?

Redazione Metropoli Notizie

Porti aperti per tutti, nessuno recrimini poi per le conseguenze prevedibili

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy