Senza categoria

La Regione Puglia intervenga con contributi o defiscalizzazioni se possibili, in aiuto delle famiglie che non hanno autoclavi per l’acqua.

E’ possibile prevedere una forma qualsiasi di contribuzione alle famiglie che nel proprio condominio non hanno mai installato un’autoclave con relativo serbatoio. Nessuno forse ci ha mai pensato, come nessuno a mai ipotizzato una siccità come quella che ha colpito l’Italia con particolare riferimento alla Puglia. Continua a non piovere e tutti continuiamo a vivere il possibile dramma di una ulteriore razionalizzazione dell’acqua. Cosa si aspetta a prevedere la realizzazione di dei famosi dissalatori, dei quali si è sempre parlato senza cavare mai un ragno dal buco. Negli anni passati i Governi nazionali che si sino succeduti hann sempre rimpinguato le casse delle grandi industrie automobilistica con ogni tipo di contribuzione o defiscalizzazione possibile.A Bari, come in altre città ci sono palazzi antichi o comunque datati,  per non dire vecchi o antichi, a quattro,cinque piani e comunque privi dei serbatoi e di autoclavi. Cosa si può fare per coloro che sono già penalizzati perchè magari privi di ascensori come tante case popolari, in questo caso chi dovrebbe provvedere alla installazione dei serbatoi di riserva?. Auguriamoci che questa siccità possa esaurirsi quanto prima, ma non dobbiamo restare inattivi perchè ormai le calamità atmosferiche sono imprevedibili e fenomeni della carenza di piogge sono ormai una possibilità concreta.

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy