Bari Puglia

Le complanari a sud di Bari un immondezzaio a cielo aperto

Non c’è peggior sordo di chi non vuole sentire, lo abbiamo riferito al sindaco Decaro circa una settimana fa, ma non è cambiato nulla. Centinaia di sacchi di rifiuti che sporcaccioni in transito con le loro auto lanciano ai bordi delle strade, consentendo a cani, topi e blatte di nutrirsi e proliferare. Sono state installate 42 telecamere solo in via Sparano a Bari, e magari qualcuna in meno avrebbe consentito nei luoghi indicati di immortalare lo scempio continuo e lo squallore causato da chi non ha alcun rispetto per il decoro urbano. Approfittiamo di queste segnalazioni, segnalando a chi di dovere che il muro perimetrale del parco che sta sorgendo all’interno della ex Fibronit, è stato e continua ad esserlo, oggetto delle attenzioni dei soliti graffittari. Poco distante da quel luogo, sotto il cavalcavia è attiva un’altra discarica che andrebbe ripulita. A chi ci dovremmo rivolgere?

Related posts

Bari, investita dalla vicina di casa mentre era in bici: 18enne muore dopo due giorni di agonia

redazione@metropolinotizie.it

Sanità, Perrini: “Sette vite in un giorno all’ospedale di Martina Franca. Le belle notizie!”

redazione@metropolinotizie.it

Elezioni regionali: Michele Emiliano non avrà rivali per la sua rielezione.

Redazione Metropoli Notizie

Securpol. M5S: “Tutelare personale di vigilanza e sicurezza dei passeggeri in accordo con Aeroporti di Puglia”

redazione@metropolinotizie.it

De Leonardis: “Foggia ancora una volta bistrattata da Trenitalia e dalla Regione”

redazione@metropolinotizie.it

Puglia Plastic free. Conca: “La Giunta riporti le cucine negli ospedali. Così risparmieremmo 80 milioni di pezzi di plastica all’anno”

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy