Bari Politica

Legge sulle lobby: interventi di Zullo e Congedo.

Dichiarazione congiunta del coordinatore regionale e presidente del gruppo regionale Fratelli d’Italia, Erio Congedo e Ignazio Zullo

“Apprendiamo da notizie di stampa che il presidente Emiliano incontrò a Bari nella sede della Giunta il responsabile del Sud della GPI. Si tratta della società trentina che, secondo l’ipotesi della Procura di Foggia, avrebbe assunto persone vicine a un consigliere di maggioranza indagato e avrebbe avuto illecitamente prorogato il servizio Cup dell’Asl di Foggia, che, invece, doveva essere internalizzato.
“A noi è nota l’incoerenza di Emiliano ma riteniamo che la collettività pugliese, almeno quella parte che ancora non lo conosce a fondo, se ne debba rendere conto.

Come? Attraverso l’osservanza o meno che di una legge regionale che lo stesso Emiliano ha voluto e reclamizzato in pompa magna: la LEGGE SULLE LOBBY.
“Bene chiederemo a Emiliano di venire in Consiglio a riferire se nell’ospitare il rappresentante della GPI ha osservato la Legge sulle Lobby. Noi nutriamo dubbi, ma spetta ad Emiliano dissipare ogni dubbio a tutela dalla sua credibilità di politico e di magistrato sia pure in aspettativa”.

/comunicato

Related posts

Cittadini luridi e sporcaccioni che strisciano le buste, è il commento del Sindaco Decaro alle segnalazioni dei cittadini.

Redazione Metropoli Notizie

Brindisi, emergenza rifiuti. Bozzetti: “Mancata programmazione costringe la Regione a far ricorso ai privati”

redazione@metropolinotizie.it

Prima i cinghiali, poi la Xylella, poi le cavallette, ora i pappagallini che mangiano le mandorle, tutto a danno dell’agricoltura pugliese.

Redazione Metropoli Notizie

Di Maio esulta per una discutibile sentenza della Cassazione riguardo i vitalizi,ma è preoccupato del limite dei due mandati che potrebbero vederlo fuori dal Parlamento.

Redazione Metropoli Notizie

Quante sono le aziende nazionali a partecipazione statale con manager alla fame?

Redazione Metropoli Notizie

Quello che sta accadendo nella magistratura è di difficile comprensione.

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy