Sanità

Liste d’attesa: i dg delle ASL devono ancora applicare bene la nuova Legge

Dichiarazione del vicepresidente della commissione sanità e consigliere regionale di Direzione Italia, Luigi Manca 

“Lo abbiamo detto e lo ribadiamo: non è una legge, anche fatta con le migliori delle intenzioni, che può risolvere il problema delle liste di attesa. Specie se è entrata in vigore solo da poco più di quattro mesi e i direttori generali non hanno avuto il tempo di applicarla in ogni sua parte. 


“Nella legge regionale, approvata da parte della maggioranza con il nostro concreto e fattivo contributo, sono previste una serie di misure per snellirle, compresa quella che se la visita non viene data nei tempi massimali previsti può essere fatta in regime di intramoenia a spese della ASL o pagando il ticket se non esenti. Gli sportelli dovrebbero ‘pubblicizzare’ il modulo ALPI ai pazienti ai quali non possono garantire una data idonea per l’esame diagnostico da effettuare. 


“Chiaramente per far funzionare al meglio il tutto il rimedio migliore è l’ampliamento degli organici, ieri il presidente Emiliano ha annunciato in modo trionfale l’assunzione di nuovi OSS, infermieri e medici. Speriamo che non sia solo una manovra elettorale”.

/comunicato

Related posts

Brindisi, da gennaio non più possibile la partoanalgesia epidurale, Bozzetti: “La Regione si attivi per garantire la prestazione alle future mamme”

redazione@metropolinotizie.it

Il leone e la iena.

redazione@metropolinotizie.it

Tumori della pelle, Perrini: “Ecco dove saranno posizionate le otto stazioni videodermascopiche nel tarantino”

redazione@metropolinotizie.it

Sciopero assistenza domiciliare Bari

redazione@metropolinotizie.it

Guerra alle liste d’attesa! Chi non ha soldi come si cura?

Redazione Metropoli Notizie

Ospedale di Castellaneta, Galante: “Inaccettabile il silenzio di Emiliano e Rossi sul futuro del presidio”

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy