Prima Pagina

Lo scandalo approvvigionamenti della Germania

Emiliano come la Von Der Leyen?

Dall’entrata di Von Der Leyen al dicastero della difesa si è fatto sempre più comune il ricorso a consulenze esterne e a contratti diretti per velocizzare gli approvvigionamenti da parte dell’esercito. Solo nel 2015 e nel 2016 sono stati spesi almeno 200 milioni di euro per consulenti esterni. Per riformare l’esercito tedesco la Von Der Leyen assunse Katrin Suder come segretario degli armamenti. La donna era stata in precedenza una top manager presso la società di consulenza McKinsey. Suder, portò con sé un suo collega di McKinsey, Gundbert Scherf. Insieme i due istituirono un nuovo project management per i progetti di difesa. Durante questo periodo, aumentò considerevolmente il ricorso alle consulenze esterne. Non solo da McKinsey, ma anche da Accenture, nota società di consulenza gestionale e servizi tecnologici. Così, solo le spese per Accenture passarono velocemente dai 459mila euro del 2014 a 4,2 milioni nel 2017 e 20 milioni nel 2018. McKinsey è nota in Italia perché è stata condannata e rimborsare a Alitalia 11,8 milioni per inadempienza contrattuale. Come notiamo il problema delle società di consulenze internazionali è ancora irrisolto. In Italia abbiamo visto il caso Deloitte a Bari e a Trento. Anche a Bari come nel caso della Germania, i consulenti della Deloitte sono stati poi assunti dalla committente Fse. Ma evidentemente queste lobby d’affari sono sovranazionali e fanno quello che vogliono. Anche la Regione Puglia ha da anni la Deloitte come braccio armato autoreferenziale costosissimo e di cui non è chiaro quali siano stati i costi e i benefici. Se benefici vi sono stati, visto che nessuno è ancora riuscito a superare la cortina fumogena e le protezioni di cui questa società sembra godere. Se la Regione pubblicasse tutte le informazioni riguardanti questo rapporto economico, riteniamo si potrà chiarire se vi è stato o no nepotismo.

Related posts

Scomparsa una ragazza sulla nave da crociera Norwegian Epic: ricerche in corso da stamattina nelle acque nord-occidentali dell’isola di Minorca nelle Baleari in Spagna. Nelle operazioni sono impegnate due elicotteri, una motovedetta e un aereo (SAR). Lo Sportello dei Diritti: “Le navi da crociera la location ideale per sparire! 315 persone scomparse dal 2000”

redazione@metropolinotizie.it

Sanità, Perrini: “Smettetela con piccole inaugurazioni, Taranto ha bisogno di strutture d’eccellenza”

redazione@metropolinotizie.it

Mercatone Uno, pochi fatti molte parole (video).

redazione@metropolinotizie.it

Prima le Big 4 della consulenza, adesso le Big 3, non è tutto ridicolo?

redazione@metropolinotizie.it

Tirendiconto: problemi per le casse grilline?

Redazione Metropoli Notizie

Giannini se ci sei batti un colpo.

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy