Puglia

Collegi revisori dei conti delle Asl pugliesi. M5S: “Emiliano si sveglia e nomina i componenti della Regione solo dopo la nostra diffida”

“La Regione Puglia soltanto nei giorni scorsi e dopo una nostra diffida, ha provveduto a designare, con enorme ritardo, i propri componenti dei collegi dei revisori dei conti delle Asl e delle aziende sanitarie pugliesi. All’appello mancano ancora le designazioni per la Asl di Foggia e gli Ospedali Riuniti. A causa dei ritardi della Giunta, per mesi questi collegi non hanno potuto costituirsi e di conseguenza svolgere il ruolo fondamentale che la legge assegna loro, ovvero garantire la proficuità, la correttezza e la regolarità delle gestioni di enti ed organismi pubblici. Questo va ad aggiungersi alla enorme lista di inadempienze da parte della Giunta Emiliano che dimostra ancora una volta la propria inadeguatezza a Governare la nostra regione”.

Lo dichiarano i consiglieri del Movimento 5 Stelle Marco Galante, Antonella Laricchia, Grazia Di Bari e Mario Conca, che lo scorso venerdì avevano inviato una diffida ad adempiere al Presidente Emiliano. I collegi dei revisori dei conti delle aziende sanitarie sono composti da tre componenti, nominati rispettivamente dai Ministeri dell’Economia e della Salute e dalla Giunta Regionale. Alla scadenza del mandato è possibile una proroga di 45 giorni fino alle designazioni dei nuovi componenti, termine che in Puglia era stato ampiamente superato. 

“Ancora una volta – continuano i pentastellati – Emiliano si sveglia solo dopo le nostre sollecitazioni. Il componente designato dalla Giunta è anche Presidente del Collegio sindacale, quindi questa inadempienza è ancora più grave. Ora attendiamo le nomine anche per la Asl di Foggia e gli Ospedali riuniti, auspicando di non dover aspettare altri mesi. Emiliano – concludono – ha dato in questo caso l’ennesima dimostrazione della totale incapacità di amministrare la Regione Puglia, caratteristica che lo contraddistingue dall’inizio del suo mandato. Per essere considerato un buon Governatore non bastano solo le parole, ma occorre occuparsi del territorio a 360°. Cosa che Emiliano finora non ha mai fatto se non per la sua perenne campagna elettorale.” 

/comunicato

Related posts

Sanità, PcE presenta mozione su fondi per esenzioni visite soggetti a rischio tumori

redazione@metropolinotizie.it

Dove è finita la destra di Pinuccio Tatarella?

Redazione Metropoli Notizie

A Giugliano impianto rifiuti chiuso. Sindaco campano smentisce Grandaliano. Franzoso: “Capo Ager fa guardaspalle di Emiliano, dica verità su Massafra”

Redazione Metropoli Notizie

Cavallino (LE). Trevisi (M5S): “No all’impianto di trattamento dell’amianto in un territorio già troppo stressato”

redazione@metropolinotizie.it

Reddito di cittadinanza, adunate oceaniche alla Fiera del Levante?

Redazione Metropoli Notizie

Agricoltura. Casili: “Per l’incapacità di Emiliano i giovani che vogliono investire nel settore devono andare fuori”

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy