Puglia Sanità

Malattie rare, Turco: Giustizia per Chiara

“Oggi è una bella giornata, che ci riconcilia con i diritti. Il diritto alla salute. L’appello della 18enne Chiara, rilanciato questa estate anche su organi di stampa nazionali, non è caduto nel vuoto. In assestamento di bilancio abbiamo eliminato una mostruosa disparità normativa cassando per sempre il diniego dei rimborsi ai pazienti maggiorenni affetti da malattie rare. Da oggi qualunque pugliese, e di qualunque età, avrà diritto ai rimborsi, se costretto per esigenze cliniche documentate, a recarsi in centri extra-regionali per il trattamento di malattie rare non assicurabile in Puglia.
Il comma 1 dell’articolo 13 della legge regionale n.12/2005 era davvero un caso di ingiustizia sociale perché prevedeva la copertura delle spese mediche solo per gli under 18, condannando di fatto tutti gli altri a non avere alcun ristoro economico. E invece una malattia, soprattutto se rara, resta tale a qualunque età. Sia che si abbiano 15, 18 o 50 anni. Cara Chiara, oggi questa norma è dedicata a te!”.
Lo dichiara il consigliere regionale de La Puglia con Emiliano, Giuseppe Turco, commentando l’emendamento, votato in assestamento di bilancio, alla legge regionale n.12 del 12 agosto 2005.

/comunicato

Related posts

A.Mittal: recuperato corpo gruista

redazione@metropolinotizie.it

Un libro accusa le Big Four: «Tra conflitti d’interesse e guadagni facili, PwC, Kpmg, EY e Deloitte hanno tradito la loro anima»

redazione@metropolinotizie.it

Conferenza stampa di Senso civico

Redazione Metropoli Notizie

Disseccamento ulivi in Salento, servono misure per il rimboschimento

Redazione Metropoli Notizie

Obesità, terapie e trattamenti. Villa Lucia Hospital ottiene l’importante riconoscimento SICOB

Redazione Metropoli Notizie

SANITÀ, DAMASCELLI (FI): “GRAVE CARENZA DI MEDICI ANESTESISTI. URGE RECLUTAMENTO DI NUOVI SPECIALISTI”

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy