Politica Puglia

Mario Romano: “Inopportuna l’niziativa degli on. Giachetti e Calenda contro ricandidatura Emiliano”

“Che gli Onorevoli Giachetti e Calenda possano proporre alla loro assemblea nazionale un ordine del giorno con il quale chiedono al PD di ‘non sostenere la ricandidatura a Governatore regionale di Michele Emiliano’ è un loro diritto, tuttavia, pur non volendo entrare nel merito delle vicende di un partito nel quale non milito, a me sembra questa iniziativa alquanto inopportuna per il semplice fatto che non considera che Michele Emiliano non è stato eletto dal PD, bensì da una coalizione di partiti e movimenti che si sono ritrovati su un programma condiviso allorquando ha deciso di candidarsi a Governatore. 


È quanto ha dichiarato il Consigliere regionale Mario Romano, esponente del movimento politico ‘Voce Popolare’, il quale ritiene l’iniziativa degli Onorevoli Giachetti e Calenda irrispettosa nel merito e nel metodo nei confronti delle forze politiche e movimenti che hanno contribuito alla elezione a Governatore di Michele Emiliano. 


“Se il PD nel 2015 fosse stato autosufficiente e avesse avuto la forza per eleggere da solo Michele Emiliano a Governatore della Puglia, oggi avrebbe avuto tutto il diritto di sconfessarlo, ma dal momento che il PD, oggi come ieri, non ha i numeri e ha bisogno di costruire alleanze per tentare di guidare con un proprio esponente la Regione Puglia, dovrebbe abbandonare la sua cultura di primi della classe e sedersi intorno ad un tavolo con tutti i soggetti politici che si riconoscono nell’area di centrosinistra, per comprendere se ci sono ancora le condizioni per poter continuare a stare insieme. 


Dal momento che Michele Emiliano non è iscritto al PD e che da tempo ha dichiarato la sua disponibilità a sottoporsi al voto delle primarie, trovo singolare che una parte del PD nazionale lo voglia ‘sopprimere’ e addirittura dettare le condizioni come se fosse sua la prerogativa di scegliere il candidato a governatore. 


Orbene, non spetta a me indicare percorsi, ma ritengo che il discorso delle primarie, senza che queste siano demonizzate, possa restituire la serenità necessaria per affrontare i mesi che ci attendono prima del voto, avendo tutti la consapevolezza che solo sua maestà il popolo potrà decidere quale dovrà essere il candidato governatore”.

/comunicato 

Related posts

Intesa Regione Puglia-Oms su Taranto.

redazione@metropolinotizie.it

Se chiude l’Arcelor Mittal quante migliaia di disoccupati ci saranno?

Redazione Metropoli Notizie

Ma è davvero un problema che Teresa Bellanova abbia la terza media?

redazione@metropolinotizie.it

Manovra, D’Attis e Damiani (FI): 3 milioni per la Fiera del Levante e di Verona

Redazione Metropoli Notizie

Statale 96, aperto alla circolazione il nuovo tratto della circonvallazione di Altamura, Colonna: “Altro grande passo in avanti”

redazione@metropolinotizie.it

Autovelox SS96. Conca (M5S): “Dalla Prefettura solo la raccomandazione ad una adeguata visibilità”

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy