Sanità

Medicinali equivalenti, la colpa è sempre della povera gente?

Troppo semplice scaricare la colpa del ridotto consumo di farmaci equivalenti, non poteva che essere addebitato alla povera gente che non ha diritto di parola, e non ai medici di base per scarsa informazione e neppure alla farmacie che al momento dell’acquisto rivolgono agli utenti della pubblica sanità, il solito ritornello. Vuole il farmaco originale oppure quello equivalente? La risposta a questa naturale domanda dovrebbero darla essenzialmente i medici di base che conoscono perfettamente le condizioni di salute dei propri assistiti.

Abbiamo chiesto in giro a qualche farmacista ed anche ad un esperto e ci è stato riferito che non sono la stessa cosa e hanno effetti differenti. Più dettagliatamente mi hanno riferito che la percentuale di incidenza nella guarigione dei farmaci originali è superiore del 30%. Sono ovviamente dati da verificare, e deve essere il ministero della salute a diramare una circolare chiarificatrice e ad assumersi la responsabilità di assicurare i pazienti italiani che farmaci originali ed equivalenti sono la stessa cosa ed hanno gli stessi effetti. I medici di base poi hanno l’obbligo morale di spiegare almeno una volta ai loro assistiti come stanno le cose. In puglia i farmaci equivalenti occupano solo il 5% della classifica mentre al nord il 50%. Perchè?

Related posts

Liste d’attesa, C-Entra il futuro: “Le Asl hanno una strana idea del monitoraggio dati. Forse c’è bisogno di un ‘bugiardino’”

redazione@metropolinotizie.it

Conca querelato da Emiliano. “Continuerò a denunciare con ancora più forza le storture della sanità pugliese”

redazione@metropolinotizie.it

Salute della donna:gli ospedali GVM Care& Research premiati in Puglia

Redazione Metropoli Notizie

Sanità: Regione conferma a sindacati 4500 assunzioni

redazione@metropolinotizie.it

Agenzia Emergenza – Urgenza. Conca: “Che fine ha fatto il disegno di legge approvato in commissione il 10 gennaio?”

redazione@metropolinotizie.it

Evento sul nuovo codice deontologico degli infermieri

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy