Attualità

Mercatone Uno, odg unanime in Consiglio Regionale.

Il Consiglio regionale della Puglia ha ribadito concretamente la solidarietà nei confronti dei dipendenti degli ipermercati Mercatore Uno (1800 lavoratori nei 55 punti vendita in Italia, 256 nei 6 in Puglia). È stato approvato all’unanimità l’ordine del giorno proposto dal presidente dell’Assemblea, Mario Loizzo. 
“Ci siamo mossi subito – ha dichiarato, incontrando una delegazione sindacale insieme ai capigruppo ed ai sindaci di Ruvo Pasquale Chieco, di Terlizzi Nicola Gemmato e di Francavilla Fontana Antonello Denuzzo – scossi da una vicenda che ha dell’incredibile per come si è manifestata, con la cessazione dell’attività e la chiusura dei punti vendita dalla notte alla mattina”. La preoccupazione era di riconoscere al più presto la cassa integrazione ai dipendenti, come già chiesto dal presidente Loizzo in una nota urgente al Ministro Di Maio. 
Sottoscritto da tutti i capigruppo e fatto proprio dall’intera Assemblea, l’ordine del giorno si rivolge al Ministero dello Sviluppo Economico, ai Commissari liquidatori e all’Associazione Bancaria Italiana. 
Dopo una ricostruzione dello stato della vertenza, il Consiglio regionale pugliese chiede al MISE di attivare con estrema urgenza un tavolo permanente presso il Ministero per seguire costantemente gli sviluppi della vertenza e di velocizzare le procedure per il riconoscimento degli ammortizzatori sociali a tutti i dipendenti. 
Dai commissari straordinari di nuova nomina sollecita procedure urgenti per riconoscere redditi di sostentamento ai lavoratori e per verificare le ipotesi di cessione del marchio e vendita degli stabilimenti ad un nuovo soggetto. 
La richiesta all’ABI è di verificare la possibilità di estendere all’intero sistema bancario nazionale la decisione adottata da Banca Intesa di sospendere temporaneamente le rate di mutui, dei prestiti e dei relativi interessi di mora a carico di debitori dipendenti dell’azienda Mercatone Uno. (fel)

Related posts

Gli errori della Guardia di finanza: chi paga il conto?

redazione@metropolinotizie.it

L’ex amministratore di Ferrovie del Sud Est tra i super raccomandati del “mullah” Caianiello

redazione@metropolinotizie.it

La droga? La consegna il barchino con il pilota automatico

redazione@metropolinotizie.it

“Condizioni di guida non sicure!” Rapex segnala un richiamo per le Fiat 500. Un difetto di livello grave all’albero di trasmissione anteriore destro potrebbe causare “lesioni”

redazione@metropolinotizie.it

Antenne in rete il 4 dicembre a Bari

Redazione Metropoli Notizie

L’Italia riconosce la patente di guida albanese

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy