Attualità

Migranti, terroristi compresi.Il “mondo civile” impotente nell’impedire lo svuotamento dell’Africa

nel 2017 secondo i dati indicati nel DEF furono quantificati in 4,4 miliardi di euro sborsati dal Governo italiano per la organizzazione dell’accoglienza di migliaia di migranti tra i quali non pochi avanzi d galera fuggiti dalle carceri africane.E’ il riferimento ad un solo anno ma le tragedie con tanti morti hanno continuato ad impietosire e contestualmente a promuovere gare di falsa solidarietà a bordo di navi battenti bandiere di nazionalità diverse da quella italiana.Sono molte migliaia i migranti giunti in Italia attraverso le ong che vivono nel nostro Paese ospitati e nutriti in nome di quella solidarietà che sta diventando pericolosa. I Governi europei debbono una volta per sempre sedersi intorno ad un tavolo e valutare ogni ipotesi possibile di dire basta ai traghettatori di morte e concordare un piano di interventi nei paesi dai quali provengono i migranti,molti rimasti vittime per le condizioni del mare. Il ministero degli interni, renda noti i dati ufficiali del numero degli arrivi, e delle spese che il nostro governo sostiene, tartassando i suoi cittadini.Gli arrivi se purtroppo debbono essere tollerati, dovranno anche essere programmati e magari se possibile organizzare ogni forma di aiuto possibile, nelle loro terre di provenienza.

Related posts

Colonna: Equo compenso per i professionisti

Redazione Metropoli Notizie

12 miliardi l’anno per gli enti inutili?

Redazione Metropoli Notizie

Rapporto OMS “Epidemia globale di tabacco 2019”: le sigarette elettroniche sono dannose e vanno regolate.

redazione@metropolinotizie.it

Un caso di successo. Le manutenzioni esternalizzate a Alstom

redazione@metropolinotizie.it

Balene per la prima volta nel Tirreno: avvistata una gigantesca megattera.

redazione@metropolinotizie.it

MiniBOT: strumento illegale?

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy