Bari Puglia

Monopoli: grande successo del convegno contro le droghe.

In occasione della Giornata Mondiale contro le Droghe l’incontro  “ Informare per prevenire, guida ad un divertimento sicuro”.

Si è svolto, nel cortile del castello di Monopoli, in provincia di Bari, il convegno intitolato “Informare per prevenire: guida ad un divertimento sicuro”, organizzato dall’associazione Dico NO alla droga, nella sezione pugliese, in collaborazione con il Comune di Monopoli .

Un momento volto ad approfondire la tematica dell’informazione come strumento per contrastare l’uso delle droghe e dell’alcool per tutti i cittadini che hanno partecipato. L’unico strumento per prevenire l’uso e l’abuso delle droghe, ormai constato, è l’informazione, in quanto, come disse l’umanitario L. Ron Hubbard “L’arma più efficace nella guerra contro le droghe è l’istruzione.” e per questo i volontari dell’associazione Dico NO alla droga Puglia, da tempo si battono per diffondere una estesa cultura di conoscenza.

Dopo i saluti istituzionali del sindaco di Monopoli, Angelo Annese, è stata introdotta la presidente dell’associazione, l’avvocatessa Barbara Fortunato, impegnata da tempo nell’organizzazione di occasioni di incontro con il pubblico come questa e che ha dato il via ad una campagna per la stagione estiva dal titolo “Ubriacati di vita, fatti di sogni”, dove incontreranno i ragazzi del territorio.

Durante la serata hanno dato il loro contributo il dottor Giuseppe Poggi, commissario della sezione Antidroga di Bari, la dottoressa Doda Renzetti, segretaria dell’AIA, l’Associazione Italiana Alcologica e Pierpaolo Ramondetta, vice presidente dell’associazione Dico No alla Droga Puglia. Il si è poi concluso con l’architetto Ilaria Morga, assessore ai servizi sociali della città di Monopoli.

Al termine della tavola rotonda è seguita la distribuzione degli opuscoli della campagna “La verità sulla droga” svolta dai volontari che hanno distribuito il materiale informativo ai commercianti e ai cittadini.

Ufficio Stampa
Dico NO alla droga Puglia

Related posts

Nell’inspiegabile silenzio di chi sapeva: il misterioso caso di Ferrovie Sud Est

redazione@metropolinotizie.it

Nuovo ospedale Monopoli-Fasano, Amati: “Finiti gli scavi. ASL aumenti sua attenzione perché tra Bari e Brindisi c’è urgente necessità”

redazione@metropolinotizie.it

Cavalca ferrovia Giovinazzo, Damascelli chiede audizione RFI e Governo regionale “Necessario trovare fondi per ristrutturazione”

redazione@metropolinotizie.it

Bari,cassonetti dei rifiuti sporchi,rotti,maleodoranti, si possono lavare con i liquami depurati?

Redazione Metropoli Notizie

Loizzo: anziani risorsa della nostra regione

redazione@metropolinotizie.it

Solo multe da parte della Polizia Locale?

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy