Attualità Puglia

Moro educatore: giovedì 14 in consiglio regionale il procuratore antimafia Roberti

Giovedì 14, alle 15, nell’Aula del Consiglio Regionale della Puglia, in via Gentile 52 a Bari, appuntamento di novembre con il corso di formazione per docenti “Moro: Educatore”. Legalità e Magistratura il tema dell’incontro con l’on. Franco Roberti, già procuratore nazionale antimafia, europarlamentare.
Introduce l’on. Gero Grassi, componente e promotore della Commissione d’inchiesta Moro 2, saluti istituzionali del presidente del Consiglio regionale Mario Loizzo.
Organizzato dalla Sezione consiliare biblioteca e comunicazione istituzionale, dall’Istituto pugliese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea (Ipsaic) e dalla Società italiana per le scienze umane e sociali (Sisus), rientra nel progetto biennale di formazione dei docenti di lettere, storia, filosofia e diritto delle scuole secondarie pugliesi di primo e secondo grado.
Si parlerà delle “verità indicibili” sulla vicenda Moro, nascoste ad arte dalle verità più “comode” per i responsabili e più “rassicuranti” per l’opinione pubblica. Venne diffusa, infatti, una versione “dicibile” dei fatti e degli obiettivi eventi, poi lentamente ma inesorabilmente erosa dal lavoro delle due commissioni parlamentari. Si volle circoscrivere alle Brigate Rosse un delitto di Stato realizzato invece da menti e braccia che non parlavano solo italiano, ma le lingue dei servizi segreti internazionali, di Paesi amici e non, con la complicità di apparati interni e di cupole criminali mafiose.
Con Moro doveva morire la solidarietà nazionale, il progetto dello statista pugliese di integrare il PCI nell’area di governo e nella democrazia europea, allontanandolo dalla cortina di ferro sovietica.

/comunicato

Related posts

Tra intercultura e inclusione

redazione@metropolinotizie.it

Quando sarà ultimato il parco della rinascita nel suolo della ex Fibronit?

Redazione Metropoli Notizie

Numero unico per le emergenze. Conca (M5S) a Mennea: “Per la sicurezza dei cittadini si sono già persi tre anni”

redazione@metropolinotizie.it

Arcelor Mittal, Perrini: “Ancora incidenti, ma è conciliabile mettere in sicurezza l’azienda con la produzione?”

redazione@metropolinotizie.it

Matera, stanza d’albergo il set di Bond

redazione@metropolinotizie.it

Canosa, discarica Co.Be.Ma. M5S: “Si avvia finalmente la chiusura definitiva del sito dopo 14 anni di inattività”

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy