Bari

Nella città vecchia a Bari la vigilanza è solo coreografica e non ci sono telecamere.

Si dice dalle nostre parti che il medico studia ma l’ammalato muore oppure come che passato il santo, è passata anche la festa. Eravamo in campagna elettorale e non avevamo alcuna intenzione di scaricare solo sul sindaco uscente Decaro il degrado della città e la conseguente sporcizia che dopo la festa, è tornata a regnare incontrastata proprio nel cuore di Bari vecchia trasformando la presenza della polizia locale e di qualche rappresentante delle FF.OO in pura coreografia. Piazza Chiurlia, Piazza Odegidria,, piazzale della basilica di S. Nicola, c.so Vitt. Emanuele. Subito fuori dell’arco di S. Nicola, come mostriamo nella foto sono evidenti da molti giorni le tracce vomitevoli di liquami di cucina lasciati dal trascinamento abitudinario di sacchi di rifiuti che andrebbero sollevati e trasportati magari su un carrello. Cassonetti dei rifiuti sporchi e rotti con contorno di ciclomotori a velocità sostenuta. Ci chiediamo a cosa serva la presenza di vigili, carabinieri e soldati e quale compito hanno. Bari vecchia è un autentico gioiello carico di storia, è possibile intervenire, richiamando le istituzioni ai propri doveri?

Related posts

Prima i cinghiali, poi la Xylella, poi le cavallette, ora i pappagallini che mangiano le mandorle, tutto a danno dell’agricoltura pugliese.

Redazione Metropoli Notizie

Per Decaro Bari è solo via Sparano?

Redazione Metropoli Notizie

Quando avremo il piacere di vedere i cassonetti dei rifiuti lavati?

Redazione Metropoli Notizie

Securpol. M5S: “Tutelare personale di vigilanza e sicurezza dei passeggeri in accordo con Aeroporti di Puglia”

redazione@metropolinotizie.it

Una bad company per Ferrovie del Sud Est?

redazione@metropolinotizie.it

Decoro urbano a Bari senza alcun controllo

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy