Attualità

Nord e Sud, Il nuovo sindaco di Bari prometta di portare in gita a Merano i nuovi amministratori.

Sarà rieletto Decaro, oppure sarà battuto da Di Rella? questo per certi aspetti è poco importante, almeno per quello che stiamo per chiedere. Siamo stati una settimana nella bellissima città di Merano e siamo tornati a Bari per ripiombare nella nello squallore di una città degradata, specie nelle periferie abbandonate. A Merano bus urbani con una puntualità fastidiosa (si fa per dire), giardini lussureggianti con fiori di ogni specie, una carta per terra neppure a pagarla, pedoni sulle strisce pedonali rispettatissimi, raccolta differenziata imposta con severo controllo. Questo ed altro per descrivere quello che accade in un città italiana, e che spereremmo possa accadere anche in questo nostro sud bellissimo Sud che non sa offrire una immagine diversa da quella che potrebbe essere.
Abbiamo di tutto, molto di più di altri, dai monumenti, alle chiese, alla enogastronomia, al mare splendido, al sole, ma non ci sforziamo di avere la cosa più semplice, cioè la volontà di collaborare con le istituzioni per difendere quello che abbiamo offrendo la nostra disponibilità a tenere pulita la città, rispettare le disposizioni in materia di raccolta differenziata, depositando i rifiuti negli spazi giusti e negli orari indicati, raccogliendo le deiezioni canine, fare insomma quello che quotidianamente accade nelle città con un buon senso civico dei cittadini.
Tutto questo a Merano accade senza che nessuno ci faccia più caso. Spesso mi sono chiesto se sono più puliti i cittadini di Merano o se siamo più indisponenti noi cittadini di questa bellissima città di Bari.

Prf. Marengo

Related posts

I cani fanno gli occhi languidi per intenerire come i bimbi umani

redazione@metropolinotizie.it

Colonna: Equo compenso per i professionisti

Redazione Metropoli Notizie

John Turturro in Puglia per il premio Apollonio

Redazione Metropoli Notizie

Trasporti, sciopero nazionale a luglio. La protesta è in programma per tre giorni a partire dal 24 luglio. Lo Sportello dei Diritti informa i passeggeri sui possibili disagi. Si tratta di tutti i trasporti pubblici, tra cui anche le ferrovie e il trasporto aereo.

redazione@metropolinotizie.it

Le edicole dei giornali chiudono perchè vendono sempre meno mentre le tasse aumentano

Redazione Metropoli Notizie

Il 70% delle Forze dell’Ordine è meridionale?

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy