Puglia Sanità

Oggi hanno avuto luogo i lavori della Commissione Sanità della Regione

La Commissione sanità presieduta da Pino Romano, ha approvato all’unanimità la proposta di legge di modifica della norma regionale in materia di inquadramento per alcune categorie sanitarie.
La disposizione vigente prevede la possibilità per alcuni medici specialisti, veterinari e personale laureato dirigente, titolari di incarico a tempo determinato non inferiore a trentotto ore settimanali e con almeno cinque anni di anzianità di servizio nella pubblica amministrazione, di essere inquadrati nei ruoli della dirigenza nei limiti dei posti vacanti nelle dotazioni organiche. Le modifiche apportate alla norma in questione, si sono rese necessarie a seguito dell’impugnativa innanzi alla Corte Costituzionale perché in contrasto con la norma nazionale che disciplina la dirigenza medica e le professioni sanitarie.
Pertanto, in tal senso sono state definite esplicitamente le esigenze di interesse pubblico, in particolare l’esigenza di fabbisogno di personale specializzato, i criteri e le procedure finalizzati ad assicurare il rispetto del principio del buon andamento della P.A., al fine di selezionare professionalità in possesso di comprovate competenze acquisite, mediante l’adozione di procedure selettive concorsuali finalizzate all’assunzione nei ruoli dirigenziali, pur nell’ottica derogatoria, per scongiurare l’eventualità di una declaratoria di incostituzionalità. 

La Commissione ha recepito la delibera del Consiglio comunale di Brindisi relativa al riconoscimento della fibromialgia come malattia cronica rara ed invalidante, impegnando il governo regionale ad intercedere presso la Commissione parlamentare, affinchè venga presa in seria considerazione l’opportunità di tale riconoscimento.

Nel corso della seduta, è stato fatto un aggiornamento sullo stato dell’arte della problematica riguardante i disturbi dello spettro autistico ed è stata raggiunta l’intesa di convocare in audizione per la prossima settimana le associazioni preposte.

In ultimo, la Commissione ha delegato il presidente Romano ad eseguire degli approfondimenti in merito alla riorganizzazione della sottorete di genetica e biologica molecolare nel sistema della rete oncologica pugliese.

/comunicato

Related posts

Rosa del deserto di Pomodoro in mostra davanti alla sede della Regione Puglia

redazione@metropolinotizie.it

Uva da tavola, 60 cent ai produttori ma fino a 6 euro in supermercato

redazione@metropolinotizie.it

Conca – Regione Puglia: buco da 51 milioni di euro nella spesa sanitaria

Redazione Metropoli Notizie

Chiusura PTA Spinazzola, Marmo ad Emiliano: “Basta prese in giro, necessarie due ambulanze medicalizzate”

redazione@metropolinotizie.it

Confagricoltura, aziende vittime crimine

redazione@metropolinotizie.it

Martedì 17 il Consiglio regionale pugliese incontra i giovani

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy